Juventus, Allegri: “Inter? Vinto meritatamente. Domani ci saranno cambiamenti”

La Juventus sarà impegnata domenica sera contro il Cagliari, nel primo dei due posticipi della 24^ giornata di Serie A. Alla vigilia del match contro i sardi, il tecnico dei bianconeri Massimiliano Allegri ha parlato in conferenza stampa. Allegri ha presentato il match contro i rossoblù, ha poi parlato della probabile formazione, della tanto discussa gara contro l’Inter e del futuro, al centro di dibattiti in questi giorni.

Sulla partita contro il Cagliari: “Rullino importante per il Cagliari, che in casa fa sempre bene, come da tradizione. Partita delicata, momento importante della stagione: bisogna vincere e mantenere a distanza Roma e Napoli. Il nostro obiettivo è la 5ª vittoria consecutiva: quest’anno non ci siamo ancora riusciti, sfatiamo il tabù. Non mi interessano i record, ma vincere il campionato e arrivare più in fondo possibile in Champions.”

Sulla probabile formazione: “Ci saranno dei cambiamenti: stanno tutti bene, voglio far recuperare qualcuno e avere una buona intensità. Marchisio ha lavorato con la squadra, oggi dovrò valutare lui, Pjanic e Khedira. Domani rientrano Chiellini e Alex Sandro, davanti Higuain e Dybala. A sinistra dovrò valutare se fare giocare Sturaro, Mandzukic o addirittura Pjaca. Per domani devo ancora fare le mie scelte a centrocampo, dovrò valutare. Benatia è rientrato bene dalla Coppa d’Africa, può far riposare Chiellini, ho cinque centrali forti e ogni tanto uno può riposare. Barzagli per qualche giorno è fuori, spero di averlo a disposizione già contro il Palermo. Dani Alves è rientrato dopo tre mesi, un buon rientro che mi fa ben sperare per il finale di campionato. Domani gioca Buffon, Neto è un grande portiere e all’occorrenza può fare riposare Gigi.”

Sul futuro: “Altre 100 partite con la Juventus? Anche 300 o 400, perché io qui sto bene.”

Sull’Inter: “La Juve ha vinto meritatamente contro una squadra importante come l’Inter. Altro non ho da aggiungere.”