Milan, si chiude un capitolo: lascia il presidente più titolato della storia

Milan, si chiude un capitolo: lascia il presidente più titolato della storia

Milan, la fine di un’era: ufficiale il passaggio della società alla cordata cinese guidata da Yonghong Li

La telenovela closing ha avuto termine oggi. Notizia di pochi minuti fa il passaggio ufficiale del Milan nelle mani della cordata cinese guidata da Yonghong Li. Questa, più che la fine di una storia d’amore, quella tra Berlusconi e il Milan (tifosi compresi), è la fine di una pagina importante del calcio italiano e mondiale. A lasciare non è infatti un presidente qualunque…ma il presidente più titolato della storia, con 29 trofei in 31 anni di presidenza, a pari merito con Santiago Bernabeu (ex presidente del Real Madrid).

Era il 20 febbraio 1986, quando i fratelli Berlusconi (Silvio e Paolo) decidevano di acquistare un Milan sull’orlo del fallimento. La prima pagina, di quella che sarebbe diventata una grande storia, fù caratterizzata però da una sconfitta. Già, perchè dopo la sconfitta in Coppa Italia rimediata dal Parma, Berlusconi si “innamora” di un certo Arrigo Sacchi, all’epoca allenatore dei parmigiani. Tant’è che lo porta a milanello, da quel momento cambia la storia del Milan…solo che (ancora) non lo sa nessuno.

Il primo trofeo, uno scudetto, arriva nel 1988. Da quel primo trofeo, con la media di 0.93 trofei all’anno, il suo Milan non si fermerà più. L’ultimo trofeo, invece, è la Supercoppa italiana conquistata a Doha contro la Juventus, nel 2016. Trofeo, questo, che lo ha fatto entrare, una volta per tutte, nella storia del calcio europeo e mondiale. Grazie alla conquista della Supercoppa infatti, il suo personale palmarès rossonero si è aggiornato a quota 29 trofei, pareggiando così l’ex presidente del Real Madrid Santiago Bernabeu. Facendolo diventare il più grande presidente della storia del Milan…e uno dei più grandi della storia del calcio italiano e non solo. Si chiude oggi una delle più grandi pagine del calcio italiano.

Il palmarès di Berlusconi in 31 anni di Milan:  8 Scudetti- 7 Supercoppe Italiane- 5 Champions League- 5 Supercoppe Europee- 3 Mondiali per Club e 1 Coppa Italia.

La classifica dei presidenti più vincenti nella storia del calcio italiano:

  1. Silvio Berlusconi (Milan): 29 trofei in 31 anni.
  2. Gianni Agnelli (Juventus): 21 trofei in 30 anni.
  3. Umberto Agnelli (Juventus): 20 trofei in 26 anni.
  4. Massimo Moratti (Inter): 16 trofei in 18 anni.
  5. Andrea Agnelli (Juventus): 10 trofei in 7 anni.