Dugarry attacca Totti: “Non è una leggenda”

Dugarry attacca Totti: “Non è una leggenda”

Cristophe Dugarry, ex attaccante francese del Milan attacca Francesco Totti in un’intervista radiofonica

Nemmeno il tempo di aver detto addio alla maglia della Roma, ed ecco che Francesco Totti viene attaccato. La stoccata arriva dal francese Cristophe Dugarry, ex attaccante del Milan, che ha espresso il suo pensiero in un’intervista a RMC.

Totti non posso metterlo nelle leggende. Se fosse stato un calciatore così forte non avrebbe vinto solo uno scudetto. Una leggenda fa vincere molto di più“, queste le parole di Dugarry all’emittente radiofonica.

Il pensiero di Dugarry riguardo il valore di Francesco Totti è palese: “Per me è un grande giocatore di club. E’ una storia romantica. Se tifi Roma, diventi grande e tutta la tua vita è scandita da lui: per la gente è straordinario, per la storia del club pure. Ma anche se ha segnato tantissimi goal, non posso metterlo tra i grandissimi. Nemmeno se è stato campione del mondo nel 2006, visto che non ha giocato tanto“.

L’ex rossonero imputa a Totti di non aver tentato la fortuna con altre squadre: “Come per molti giocatori o tecnici, si dice che devono andarsene per vedere cosa realizzano. Perché lui non è mai partito? Perché non voleva lasciare Roma o perché non ha mai ricevuto una proposta interessante?”.


Pillola di Fanta

Totti con la maglia della Roma: 25 stagioni, 786 presenze in partite ufficiali, 307 reti (+9 in Nazionale), capitano per 19 anni consecutivi. LEGGENDA