Sampdoria-Napoli, Giampaolo: “Totti qui? Una trovata giornalistica. Chiudiamo al meglio la stagione”

Sampdoria-Napoli, Giampaolo: “Totti qui? Una trovata giornalistica. Chiudiamo al meglio la stagione”

Giampaolo prima di Sampdoria-Napoli esaltando il gioco di Sarri. Il tecnico si aspetta una gara difficile e dice la sua sull’improbabile arrivo di Totti

Alla vigilia di SampdoriaNapoli interviene in conferenza stampa Marco Giampaolo: “Quando sono arrivato ho voluto mettere la Sampdoria al di sopra dell’individuo per poter diventare una squadra vera. Quando si è all’inizio c’è un gruppo di giocatori e non una squadra, questo credo abbiamo permesso di creare un legame con i tifosi che spesso è stato il giocatore aggiunto. Chiedo a loro di sostenerci per chiudere al meglio il campionato”.

Sulla partita: “Sarà difficile, il Napoli è una macchina da gol. Il classico esempio in cui l’allenatore ha migliorato i giocatori e viceversa. Il Napoli è una delle più belle realtà del calcio italiano, spero che l’anno prossimo competi per il titolo”.

Sulla nuova Academy: “Penso che le squadre nascano dalle strutture. Meglio un giocatore in meno e una struttura in più. È buono che il club abbiamo compiuto questo passo importante, è un incentivo per venire nel nostro settore giovanile”.

Su Totti: “Il suo possibile arrivo qui è una trovata giornalistica. I calciatori come lui devono nascere e finire la carriera dove la iniziano, la bandiera è bandiera. Totti nasce e finisce a Roma, ed è giusto così”.

Sulla visita a Papa Francesco: “È stata una grandissima emozione, va vissuta almeno una volta nella vita”.


Pillola di Fanta

Marco Giampaolo è stato confermato anche per la prossima stagione dopo la buona stagione vissuta quest’anno dalla Sampdoria con il merito di aver scovato alcuni giovani talenti come Schick e Skriniar. TALENT SCOUT