Ternana, Di Livio jr. positivo alla cannabis: sospeso

Ternana, Di Livio jr. positivo alla cannabis: sospeso

Lorenzo,  figlio di Angelo, sospeso dall’antidoping dopo un controllo dello scorso 6 maggio: nei guai Di Livio jr.

Il Tribunale Nazionale Antidoping ha deciso di sospendere cautelativamente Lorenzo Di Livio.

Figlio di Angelo, il soldatino della Nazionale maggiore e della Juventus, è attualmente in forze alla Ternana: trovato positivo ad un metabolita del Thc (uno dei maggiori e più noti principi attivi della cannabis).

Il controllo risale al 6 del mese in corso, dopo il match disputato tra Vicenza e Ternana nel campionato di B.


La pillola del Fanta

Lorenzo Di Livio è un prodotto del settore giovanile della Roma e il suo esordio l’ha visto nella stagione passata quando ha sostituito Salah nella gara contro il Chievo Verona. Appena 20 minuti nella massima serie italiana, poi minutaggio tutto in serie B in terra umbra.