Zeman tuona: “L’addio di Totti è una tragedia. Non ha deciso lui”

Zeman tuona: “L’addio di Totti è una tragedia. Non ha deciso lui”

Il tecnico del Pescara dopo il 2-2 con la Fiorentina torna sul #Tottiday e parla del futuro del capitano giallorosso

Non usa mai il fioretto Zdenek Zeman al microfono. Men che meno se si parla di Francesco Totti, il suo pupillo, nel giorno del suo addio alla Roma. “Non è una festa – tuona in zona mista il tecnico del Pescara dopo il 2-2 con la Fiorentina – Ma una tragedia. Mi dispiace, non è stato lui a decidere“.

Zeman parla anche del futuro di Totti. “Io penso che abbia ancora voglia di giocare. In Italia non credo che possa giocare. Fuori dovrebbe trovare una squadra adatta alle sue capacità. Ma Totti è stato tutto per la Roma. In 25 anni ha avuto compagni forti, ma lui è sempre stato qualcosa in più”.