Chelsea, Conte elogia Spalletti : “L’Inter sta trovando un’identità”

Chelsea, Conte elogia Spalletti : “L’Inter sta trovando un’identità”

Vigilia del match di ICC per Antonio Conte che in conferenza esprime un desiderio: “Mi piacerebbe allenare Kane”

È giorno di vigilia per Antonio Conte e il suo Chelsea che domani affronterà l’Inter nell’ultimo match di International Champions Cup. Il tecnico dei blues è intervenuto a tutto tondo su diversi argomenti a cominciare dai prossimi avversari: “L’Inter l’ho vista bene. Con Spalletti stanno trovando una nuova identità. Sono fiducioso per il futuro dell’Inter.” Un Inter che avrebbe potuto essere la squadra di Antonio Conte: “Ho un lavoro da portare avanti qui. Non credo ci sia bisogno di far chiarezza su questo punto. Ho un contratto di altri due anni ed era giusto continuare qui”.

Il Chelsea ha vinto la scorsa Premier League di conseguenza è favorito per la corsa al prossimo torneo inglese. “Abbiamo vinto il titolo e su questo non c’è dubbio. Ma avete visto cosa è succeso in Premier negli ultimi due anni: ha vinto il Leicester e poi il Chelsea che veniva da un decimo posto. Bisogna fare attenzione. Agli allenatori italiani piace il campionato inglese proprio perché è super competitivo”.

Conte non ha voluto esprimersi invece in merito alla favorita in Serie A e su Bonucci al Milan: “Non sono cose che mi riguardano preferirei non parlare del campionato italiano“.

Sui nuovi arrivati Rudiger e Morata: “Morata si sta ambientando benissimo. Deve abituarsi in fretta al nostro metodo di gioco. Per noi è importante averlo al top sin da inizio stagione. Rudiger sicuramente troverà spazio nella partita contro l’Inter sono indeciso ancora se schierarlo titolare”.

Sul mercato, del Chelsea e dello United: ” Per quanto riguarda lo United penso che sia normale che i grandi club spendano tanti soldi. La società sa benissimo dove dobbiamo migliorare, siamo sempre in contatto. Un giorno mi piacerebbe allenare Kane, è uno dei più forti del mondo perché è completo in tutte le sue caratteristiche. Ma sicuramente costa più di 100 milioni. Abbiamo provato anche a prendere Walker ma al momento tutti i giocatori sono costosi, è diventato costoso anche chiedere delle informazioni“.

Nazionale che si giocherà tutto nella sfida di settembre al Benabeu contro la Spagna: ” C’è da avere fiducia abbiamo dimostrato agli Europei di poter battere la Spagna, senza dimenticare il pareggio di Udine. Lì avremmo meritato la vittoria. Ritengo ci siano tutte le possibilità di vincere, dobbiamo giocarcela senza paura avendo fiducia nei nostri mezzi. Non c’è altro da fare: giochiamocela, senza cercare alibi”.

💊Pillola di Fanta

Antonio Conte ha allenato la sua prima volta sulla panchina dell’Arezzo nel 2006, da allora ha ottenuto 2 promozioni dalla Serie B alla Serie A con Siena e Bari, 3 scudetti con la Juventus e un campionato inglese con il Chelsea. VINCENTE

 

fonte foto: chelseafc.com