Europa League, Craiova-Milan finisce 0-1. Rodriguez ipoteca il passaggio dei rossoneri

Europa League, Craiova-Milan finisce 0-1. Rodriguez ipoteca il passaggio dei rossoneri

Il Craiova di Mangia gioca bene ma alla fine la differenza di qualità premia la squadra di Montella

Che fatica! Il Milan soffre ma porta a casa la partita contro un Craiova schierato benissimo in campo da Devis Mangia. L’allenatore italiano, infatti, prepara la partita in maniera perfetta sotto il punto di vista tattico, ma il Milan vince comunque. Il superiore tasso tecnico della squadra di Montella, schierata dall’inizio con quattro new entry, alla fine fa la differenza in una partita sofferta e il risultato di 1-0 ne è la conferma.

Ricardo Rodriguez, Musacchio, Kessiè e Borini sono gli acquisti inseriti dall’inizio. È proprio il laterale svizzero a decidere la sfida con una punizione al 44′ del primo tempo, che beffa il portiere. Il Craiova ci prova più volte sia nel primo tempo (strepitoso Donnarumma su un tiro un po’ fiacco di Mitrita) e nel secondo tempo, ma alla fine il risultato non cambia più. Per il Milan tante buone trame, ma gambe ancora un po’ imballate. Nel primo tempo c’è spazio anche per un palo di Cutrone.

CSU CRAIOVA (4-1-4-1): Calancea; Dimitrov (81′ Roman), Spahija, Kelic, Briceag; Zlatinski ; Rossi (74′ Mateiu), Vagenin, Mitrita (67′ Barbut), Bancu; Baluta.

A disposizioneMitrovic, Tiago Ferreira, Screciu, Barthe All: Devis Mangia

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Abate (73′ Conti), Musacchio, Zapata, R. Rodriguez; Kessié, Montolivo, Bonaventura; Niang, Borini (66′ Silva), Cutrone (81′ Antonelli)

A disposizione: Storari, Mauri,  Gomez, Locatelli All: Vincenzo Montella