Fiorentina, Borja Valero svela ai tifosi “Andrò via perché non ce la faccio più”

Fiorentina, Borja Valero svela ai tifosi “Andrò via perché non ce la faccio più”

Il centrocampista della Fiorentina Borja Valero avrebbe confessato ai tifosi il suo stato d’animo: “Mi hanno fatto piangere”

È diventata ormai una telenovela quella tra la Fiorentina e Borja Valero. Tra accuse vicendevoli di poca chiarezza e malumori dei tifosi che vorrebbero ancora Borja a Firenze. In mezzo a tutto questo c’è sempre l’Inter che aspetta a braccia aperte il regista spagnolo, rinforzo chiesto a più riprese da Spalletti. Il club viola aspetta solo che Valero faccia il primo passo per dimostrare ai tifosi che sarebbe lui a volere la cessione. A questo proposito nelle ultime ore è trapelato un messaggio vocale che il numero 20 viola avrebbe inviato ai tifosi. “Non ho firmato nulla con nessuno – ha confidato – non l’ho fatto per voi più che per la società. Vorrei tanto dire le cose come stanno ma ho un contratto. Appena potrò dirò tutto ciò che mi è successo. Non è sicuro che vada via ma alla fine andrà così. Non ce la faccio più, mi hanno fatto piangere e non ho dormito in queste settimane“.

Queste le parole di Borja Valero con una voce rotta dal pianto nel messaggio ai suoi tifosi. Lo stato d’animo sembra quello di chi sta subendo pressioni per andar via e prendersi tutte le responsabilità. La Fiorentina è già in rotta con i tifosi e la cessione di un simbolo come Borja aumenterebbe i malumori tra gli ultras. Per questo i viola vorrebbero una presa di posizione forte del centrocampista che dovrebbe dichiarare apertamente di volere andare all’Inter. I nerazzurri sono alla finestra in attesa che questa tenelovela si concluda e si possa mandare in porto l’affare.


Pillola di Fanta

Borja Valero gioca nella Fiorentina dal 2013. Si è guadagnato il favore dei tifosi con la sua classe e il temperamento che lo ha fatto diventare un leader nello spogliatoio viola. Schierabile in qualsiasi ruolo del centrocampo Borja Valero dà il meglio di sè quando può fare il regista, dettando i tempi di gioco e potendo ispirare i suoi compagni. Sono 40 gli assist messi a referto da quando gioca in Serie A. Più incisivo quando è libero di svariare sulla trequarti non essendo afflitto da obblighi difensivi. MOTORE