Juventus, Matic ora è più vicino: Conte lo lascia a casa

Juventus, Matic ora è più vicino: Conte lo lascia a casa

Antonio Conte ha deciso di non convocare Nemanja Matic per la tournèe estiva: ora la Juventus può provare l’assalto al serbo

La Juventus – campione in carica sia in Serie A che in Coppa Italia – ha già da tempo iniziato la preparazione per la prossima stagione, mentre il mercato è partito con il freno a mano tirato. Finora i bianconeri hanno ufficializzato solamente il trasferimento in prestito di Douglas Costa ed il riscatto di Benatia e Cuadrado. Ieri inoltre la Juventus ha reso ufficiale l’acquisto di De Sciglio dal Milan e di Szczesny dalla Roma e ora che Marotta sembra aver ingranato la marcia, è pronto a piazzare il prossimo colpo a centrocampo: si tratta di Nemanja Matic, 28enne centrocampista serbo del Chelsea che la Juve segue già da molto tempo.

Nelle ultime ore è però arrivata quella che potrebbe essere la svolta per quanto riguarda la trattativa: infatti i Blues in Cina saranno senza il calciatore serbo, lasciato a casa da Antonio Conte, come anticipato nei giorni scorsi. La mancata convocazione è di fatto un segnale di rottura tra il centrocampista ed il tecnico italiano, secondo il quale il giocatore non rientrerebbe più nei suoi piani. La Juventus guarda alla vicenda con molto interesse e spera in questa rottura per riuscire a strappare un prezzo migliore ad Abramovich, che per ora chiede circa 40 milioni di euro: per Marotta ci sarà molto da lavorare.


Pillola di Fanta

Nemanja Matic ha giocato 40 partite nella scorsa stagione, segnando due reti e servendo 9 assist. Si tratta di un centrocampista centrale o mediano di grande fisicità, che possiede piedi buoni ed un buon tiro dalla distanza: al fantacalcio può essere un colpo. HA QUALCOSA IN SERBO 

Fonte foto: chelseafc.com