Milan, Montella: “L’obiettivo è la qualificazione in Champions, non lo scudetto”

Milan, Montella: “L’obiettivo è la qualificazione in Champions, non lo scudetto”

Parole importanti quelle rilasciate dal tecnico rossonero Vincenzo Montella. Dall’obiettivo della prossima alla scelta del capitano

In casa rossonera, nonostante la grande campagna acquisti fatta fino ad ora, si preferisce stare con i piedi per terra, almeno questa è la strada che indica Vincenzo Montella: “La cosa più importante è diventare una squadra nel minor tempo possibile e poi provare a raggiungere l’obiettivo della Champions League – ha parlato al Corriere dello Sport -. Sarà importante non disperdere l’entusiasmo e le aspettative dei nostri tifosi“.

Sul mercato: “Stiamo ragionando sulla punta, i profili usciti sono diversi tra loro ma sarebbero tutti adattabili alla nostra idea di calcio“. Resta ancora da assegnare la fascia di capitano: “Bonucci e Biglia sono gli indiziati. Aspetto un cenno anche dalla società, sarà una scelta condivisa e che deve rispecchiare il desiderio dei tifosi“.

Il tecnico rossonero sa che entrare nei primi quattro posti sarà fondamentale per tanti motivi: “Non c’entrare la qualificazione in Champions sarebbe un danno di immagine ma anche economico. Ma bisogna ricordare che in serie A ci sono altre squadre che sono più avanti di noi nonostante abbiano acquistato meno: hanno iniziato la programmazione prima di noi“. Quindi chi lotterà per lo scudetto? “Juve a parte, secondo me il Napoli si è avvicinato molto: se lo giocheranno loro due, salvo sorprese“.


RESTA SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE IN CASA MILAN