Roma, senti Strootman: “Obiettivo Scudetto. Importante tenere De Rossi e Nainggolan”

Roma, senti Strootman: “Obiettivo Scudetto. Importante tenere De Rossi e Nainggolan”

Il metronomo giallorosso mostra di avere le idee chiare per la prossima stagione. Dichiarazioni anche su Di Francesco e sul nuovo stile di gioco giallorosso

La Roma vuole, e deve, lottare per lo Scudetto con la Juventus. Parola di Kevin Strootman. Il centrocampista olandese, che punta a vivere una stagione da assoluto protagonista, ha le idee chiare sugli obiettivi dei giallorossi. Nonostante sia arrivato un nuovo allenatore e siano cambiati molti giocatori, secondo Strootman sarà importante ingranare sin da subito e trovare la giusta intesa con i nuovi innesti. Ecco le sue parole, rilasciate a Sky Sport direttamente dalla tournèe negli Stati Uniti.

Sugli obiettivi della Roma: “Dobbiamo sempre lottare per lo Scudetto. Abbiamo creato davvero un buon gruppo. Ci sono tanti giocatori nuovi, qualcuno se n’è andato, ma ci sono tutte le condizioni per poter lavorare bene. Siamo insieme da due settimane e siamo pronti per affrontare al meglio la prossima stagione”.

Sul calciomercato dei giallorossi“Sono felice che De Rossi e Nainggolan abbiano deciso di restare alla Roma. Daniele è il nostro capitano, Radja nonostante lo volessero tutti i grandi club d’Europa è rimasto qui e sono contento. La dirigenza ha fatto un gran lavoro per tenerli qua e con loro siamo ancora più forti.

Sul nuovo stile di gioco della Roma: “Mister Di Francesco vuole cambiare qualcosa, ma è giusto così. Vuole praticare il suo stile di gioco. Per questo c’è bisogno di tempo.  Ci sono ancora tre settimane per essere pronti per il campionato. Stiamo lavorando bene e lui è chiaro nelle cose che vuole fare. Sta a noi dimostrare sul campo ciò che vuole. Anche la scorsa stagione abbiamo giocato tante partite col 4-3-3“.


SEGUI IL PRECAMPIONATO DELLA ROMA SU CALCIODANGOLO.COM


LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA SERIE A 2017/2018


💊 Pillola di Fanta ⚽

Solo 6 cartellini gialli per Kevin Strootman la scorsa stagione. Un’ottima statistica, indice della grande attenzione del centrocampista olandese, oltre che della sua indiscussa qualità. Quest’anno potrebbe essere quello giusto per la sua consacrazione definitiva. FENOMENO