Serie A, parla Tavecchio: “L’unica cosa che conta è il rispetto delle regole finanziarie. Neymar? Situazione da monitorare”

Serie A, parla Tavecchio: “L’unica cosa che conta è il rispetto delle regole finanziarie. Neymar? Situazione da monitorare”

Il presidente della FIGC professa cautela e calma negli investimenti del calciomercato. Perplessità, invece, sul possibile passaggio del brasiliano al PSG

Rispetto delle regole. Questo è il diktat di Carlo Tavecchio. Intervistato ai microfoni di Mediaset Premium, il presidente della FIGC commenta gli eventi degli ultimi giorni riguardanti un unico grande argomento: il Fair Play Finanziario. Dal Milan a Neymar, passando per il possibile commissariamento della Lega B. Ecco le sue dichiarazioni.

Sul Financial Fair Play: “Bisogna vedere il rapporto tra fonti e investimenti delle singole società. Se sono produttivi ognuno può fare ciò che meglio crede. La valutazione politica è un’altra cosa. La FIGC non può far nulla in questi casi”.

Sullo scambio di “battute” Pallotta-Fassone sul calciomercato del Milan: “La Federazione non gli ha dato peso. Per i controlli c’è un regolamento federale apposito e c’è la Covisoc. Tutto finora si è svolto secondo le regole e il Milan non ha alcun problema. Non so nulla e non c’è nessun legame con l’esclusione di Bonucci e Biglia dalla lista dei convocati per il preliminare di Europa League. Quella è una questione interna alla società rossonera”.

Sul possibile passaggio di Neymar al PSG col finanziamento degli sponsor del Mondiale in Qatar: “Sarebbe certamente una situazione nuova. Un Mondiale deve essere rappresentato sempre da persone limpide e oneste. La FIFA e gli organi competenti saranno perfettamente in grado di verificare che non si verifichino anomalie di tal genere”.

Sul possibile commissariamento della Lega di Serie B: “Non ci sarebbe nulla di strano perché il commissario viene nominato a posta per sistemare i problemi, non per crearne. Questo sta succedendo in Serie A e mi auguro non succeda anche in Serie B. Se ciò dovesse accadere prenderemo i provvedimenti necessari, ma parlare di disastro è esagerato”.


IL TABELLONE COMPLETO DEL CALCIOMERCATO ESTIVO 2017


LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA SERIE A 2017/2018