Consigli di fantacalcio: ecco chi schierare nella 3^ giornata di Serie A

Consigli di fantacalcio: ecco chi schierare nella 3^ giornata di Serie A

Dubbi su chi schierare al fantacalcio? Ecco i nostri consigli per la 3^ giornata di Serie A

Torna il consueto appuntamento con la Redazione di Calcio d’Angolo, per la scelta degli uomini da schierare nella terza giornata di Serie A. La pausa Nazionali aveva assopito la passione verso il gioco più bello del mondo, ma è giunta l’ora di rimettersi a lavoro. Il rientro dalla sosta non è mai banale e tanto meno scontato. Lo sa Spalletti, che predica calma ed entusiasmo dopo le belle vittorie con Fiorentina e Roma, invitando tutto l’ambiente a non abbassare la guardia contro la Spal. Impegni agevoli, sulla carta, per Juventus e Napoli ma la Champions incombe e molte scelte andranno ponderate.
Cerca riscatto la Roma a Genova, contro una Samp formato Europa. Match clou all’Olimpico, dove Lazio e Milan saranno di fronte per scoprire carte e ambizioni. Tutto il fascino della Serie A farà da cornice ad un week-end da batticuore.

Juventus-Chievo (Sabato 9 settembre ore 18:00)

I bianconeri di Allegri aprono un fine settimana di grande calcio. L’avversario di turno, nonostante le apparenze, è uno dei più scomodi da affrontare dopo il periodo di pausa. I clivensi cercheranno di dar fastidio alla Juventus schiacciassi, che tuttavia parte con i galloni di favorita. Buffon potrebbe riposare in ottica Barcellona, Szczesny è pronto a giocarsi le sue chance e merita fiducia. Prevista maxi rivoluzione in difesa, complice la probabile assenza di Barzagli. Dentro i due terzini, meno appetibili Rugani e Benatia ma si possono comunque schierare. Acciaccato Khedira, dentro Pjanic e Matuidi, grossa occasione per quest’ultimo. Davanti potrebbero riposare Mandzukic e Dybala, lanciate Bernardeschi e Douglas Costa. Imprescindibile Higuain.

Impegno proibitivo, all’Allianz Stadium, per i ragazzi di Maran. Non resta che aggrapparsi alle solite certezze. Sorrentino può sfoderare una grande prestazione, sa esaltarsi in partite simili, ma il malus è dietro l’angolo. Difesa da evitare, a meno che Cacciatore o Gobbi  non riescano a pescare il jolly su calcio piazzato. In mezzo al campo si ballerà parecchio, Castro può strappare la sufficienza ma l’intero reparto andrà in difficoltà. Valter Birsa è l’unico in grado di accendere la luce ed è apparso in gran forma con la sua Nazionale. Lui e Inglese possono impensierire la retroguardia bianconera.

Consigliati: Alex Sandro, Cuadrado, Birsa

Sconsigliati: Radovanovic, intera difesa Chievo

Possibile sorpresa: Bernardeschi


 Sampdoria-Roma (Sabato 9 settembre ore 20:45)

Impegno casalingo per l’esaltante Sampdoria di Giampaolo. Al Ferraris arriva una Roma vogliosa di riscatto, ma i blucerchiati venderanno cara la pelle. Impossibile non schierare Fabio Quagliarella, vero mattatore di queste prime due giornate. La posizione di Gaston Ramirez potrebbe dar fastidio ad una retroguardia ballerina come quella giallorossa. Consigliatissimo anche Torreira, mentre Silvestre può andare in difficoltà contro Dzeko. Caprari cerca il gol dell’ex e potrebbe essere una sorpresa.

È una Roma ferita, quella che affronterà i genovesi sabato sera. Di Francesco e i suoi meditano vendetta dopo la batosta presa dall’Inter, ma la Samp è cliente alquanto scomodo. Evitate il reparto difensivo, soltanto Kolarov potrebbe tirare fuori un colpo dei suoi e Bruno Peres non è ancora in condizione dopo l’infortunio. Il turnover di coppa non spaventa l’allenatore ex Sassuolo, intenzionato a schierare tutti i suoi pezzi da novanta. Dentro Dzeko e Perotti, Nainggolan può trovare la via della rete così come Strootman. Prima panchina da ex per Patrik Schick.

 Consigliati: Quagliarella, Dzeko, Perotti

Sconsigliati: Bruno Peres, Sala, Defrel

Possibile sorpresa: Ramirez


Inter-Spal (Domenica 10 settembre ore 12:30)

Lunch match col tutto esaurito in quel di San Siro. La carica dei 50.000 interisti spingerà la squadra verso i tre punti. Da schierare assolutamente tutti i top player. Icardi dopo la rete in Nazionale e Perisic in un ottimo momento di forma. Bonus in arrivo anche dai centrocampisti: Borja Valero e Joao Mario in grande spolvero. Si può schierare Dalbert alla prima da titolare al Meazza. Rischiate anche il pacchetto Handanovic-Miranda-Skriniar, non vi deluderanno.

Spallini attesi da una sfida impossibile sulla carta. L’Inter viene da due vittorie importanti e i ragazzi di Semplici proveranno a farle lo sgambetto. Una partita quadrata e attenta in difesa potrebbe essere la chiave per portare a casa dei punti. Evitate Gomis, si prevedono caterve di malus. Il pacchetto arretrato andrà in crisi di fronte alle scorribande di Perisic e compagni. Sostanza da Mora e Viviani, Borriello in avanti è un azzardo che vale la pena rischiare. Intriga meno Antenucci, se dovesse partire titolare.

Consigliati: Icardi, Perisic, Borriello

 Sconsigliati: Gomis, intera difesa Spal

 Possibile sorpresa: Dalbert


 Atalanta-Sassuolo (Domenica 10 settembre ore 15:00)

Sfida ad alta tensione all’Atleti Azzurri d’Italia, tra due squadre propositive appaiate nella zona rossa della classifica. L’Atalanta di Gasperini ha raccolto meno di quanto seminato in queste due giornate. Davanti ai propri tifosi, gli orobici vorranno conquistare i tre punti. Berisha è un rischio, ma Berardi & co sembrano avere le polveri bagnate in questo periodo. Potete puntarci. Il ‘Papu’ Gomez cerca la prima gioia personale, sarà la sua partita. Dentro Ilicic anche a match iniziato. Non intriga il pacchetto arretrato complici le 4 reti subite in due partite. Occasione per il riscatto di Petagna. Attenzione agli inserimenti di Cristante.

Il Sassuolo ha estremo bisogno di ossigeno, per il morale e per ridare entusiasmo alla piazza. Bucchi indica la via ma la rinascita non può non passare dai piedi di Domenico Berardi. Il talento calabrese devo scrollarsi di dosso le pressioni negative e prendere per mano la squadra. Politano e Falcinelli potrebbero dargli una mano, ma Gasperini e i suoi la pensano diversamente. Evitate Consigli e i difensori, patiranno il ritmo di un’Atalanta arrembante. Potrebbe scapparci qualche bonus dai centrocampisti come Duncan o Sensi (se Missiroli dovesse accomodarsi in panchina). Acerbi e Lirola cercano riscatto.

Consigliati: Gomez, Berardi, Petagna

Sconsigliati: Gosens, Cannavaro, Magnanelli

Possibile sorpresa: Cristante


Cagliari-Crotone (Domenica 10 settembre ore 15:00)

Debutto alla Sardegna Arena per il Cagliari di Rastelli. Puntate su Joao Pedro, Farias e Pavoletti – se dovesse esordire. Intriga molto Barella, ma la sua presenza dal primo minuto è a rischio. Bonus in arrivo per Ionita, si può mettere Cragno nelle gare casalinghe. Vorrà stupire Padoin di fronte al nuovo arrivo Gregory Van der Wiel.

Crotone di Nicola a caccia di punti salvezza. La trasferta sarda va presa coi guanti ma potrebbe regalare sorprese. Evitate Cordaz, c’è il rischio imbarcata. Stoian e Budimir possono trovare la via della rete. Girate alla larga dal reparto arretrato, si ballerà parecchio. Tanta sostanza in mezzo al campo con Mandragora, Barberis e Rohden. Strapperanno la sufficienza.

Consigliati: Joao Pedro, Pavoletti, Budimir

Sconsigliati: Cordaz, intera difesa Crotone

Possibile sorpresa: Ionita


SCARICA SUBITO LA GUIDA ALL’ASTA DEL FANTACALCIO DI CALCIO D’ANGOLO


Lazio-Milan (Domenica 10 settembre ore 15:00)

Partita di cartello in programma all’Olimpico. La Lazio di Inzaghi vuole dar seguito alla bella vittoria di Verona. L’avversario di turno è da grandi palcoscenici, ma il pubblico biancoceleste spingerà i capitolini verso un’ottima prestazione. Con Felipe Anderson ancora ai box, tocca a Milinkovic-Savic caricarsi la squadra sulle spalle. Il serbo è il vero top player dei biancocelesti, ma anche Ciro Immobile non sarà da meno dopo il gol in Nazionale. Il match si deciderà in mezzo al campo, Lucas Leiva prenderà un buon voto se la Lazio dovesse vincere. Quantità da Parolo, i suoi inserimenti saranno pericolosi. Evitate Srakosha se potete. Il reparto arretrato non convince appieno.

Primo impegno probante per il Milan di Montella. Rossoneri chiamati ad una prova di carattere per mostrare la loro vera identità. Donnarumma può stupire, ma davanti la Lazio fa paura. Preoccupano Abate e il reparto arretrato, ma si può puntare su Rodriguez e il suo piede caldo. Ritorno da ex per Lucas Biglia, ma l’argentino non soffrirà la pressione dell’Olimpico. In gran forma Montolivo, ma meglio virare su Kessié per una partita così scomoda. Suso è l’uomo in più di questa squadra e va schierato senza remore, meno appetibile Fabio Borini, Cutrone cerca conferme e dovrebbe partire dall’inizio.

Consigliati: Suso, Immobile, Milinkovic-Savic

Sconsigliati: Abate, Montolivo, Radu

Possibile sorpresa: Donnarumma


Udinese-Genoa (Domenica 10 settembre ore 15:00)

Aria pesante in casa Udinese, una vittoria sarebbe manna dal cielo per i ragazzi di Delneri. Partito Thereau, toccherà a De Paul dare la scossa in avanti. Intriga il ritorno di Maxi Lopez, ma meglio ripiegare su Lasagna. Halfredsson prenderà per mano i suoi, innescando gli inserimenti di Jankto. Il ceco è alla ricerca del primo gol stagionale e la partita di domenica sembra calzare a pennello. Si può schierare Scuffet, così come Danilo e il redivivo Samir.

Rossoblu di Juric impegnati in terra friulana, dopo la rocambolesca sconfitta contro la Juventus. I genovesi annusano la prima vittoria contro un’Udinese in crisi, ma servirà una prova importante. Grande attesa per i fantallenatori di Lapadula. Se l’ex Milan dovesse giocare è obbligatorio puntarci. Qualità garantita da Goran Pandev, sempre a suo agio quando affronta i friulani. Sostanza e dinamismo da Bertolacci e Veloso, la spinta di Lazovic farà la differenza. Perin è un rischio che si può correre in mancanza di alternative.

Consigliati: Lapapula, De Paul, Jankto

Sconsigliati: Maxi Lopez, Taarabt, Gentiletti

Possibile sorpresa: Pandev


Verona-Fiorentina (Domenica 10 settembre ore 15:00)

Verona affamato di punti dopo il pareggio col Crotone. Il match con la Fiorentina dirà molto sulle reali potenzialità dei gialloblu. Occhi puntati sul rientro di Pazzini, assieme a Verde potrebbe colpire a morte i viola. Bene anche Romulo e Bessa tra le mura amiche. Alla larga dal reparto arretrato, Heurtaux e Caceres soffriranno la qualità degli ospiti. Nicolas da tenere a riposo, almeno per questo turno. Fares è un’opzione che non convince.

Impegno in trasferta per i gigliati. Pioli continua a predicare nel deserto, sperando che la ruota giri il prima possibile. L’ex tecnico dell’Inter è orientato a lanciare Thereau dal primo minuto e la scelta potrebbe pagare. Simeone da schierare senza ombra di dubbio, ha fame e voglia di lasciare il segno. Chiesa in affanno fisico ma comunque pericoloso. Mettetelo. Badelj e Veretout faranno da filtro e porteranno a casa la pagnotta. Astori e compagni da brividi, davanti al povero Sportiello.

Consigliati: Pazzini, Thereau, Simeone

Sconsigliati: Astori, Heurtaux, Souprayen

Possibile sorpresa: Gaspar


Benevento-Torino (Domenica 10 settembre ore 18:00)

Sfida delicata al Ciro Vigorito. I ragazzi di Baroni vogliono interrompere la striscia negativa e iniziare ad ingranare. Il Torino è un avversario di spessore ma il fattore campo potrebbe ribaltare il pronostico. Belec è un rischio che non vale la pena correre, Occhi puntati sul nuovo arrivato Iemmello, subito nella mischia per provare a sbloccarsi. Lazaar torna sull’out di sinistra ma Iago Falque sarà un brutto cliente. Ciciretti l’uomo in più, attesa per l’esordio di Memushaj. Il reparto difensivo potrebbe soffrire a dismisura.

Granata galvanizzati dalla netta vittoria contro il Sassuolo. Mihajlovic riparte dalle solite certezze. Si può mettere Sirigu, a meno di clamorosi ribaltoni dovrebbe portare a casa l’imbattibilità. N’Koulou pilastro di difesa. Barreca e De Silvestri saranno decisivi coi loro inserimenti. Davanti sono tutti consigliati: Ljajic e Iago Falque assieme al ‘Gallo’ Belotti. Occhio al possibile esordio di Niang, ci metterà poco a scalzare Berenguer.

Consigliati: Ljajic, Belotti, Iemmello

Sconsigliati: Berenguer, Belec, Lazaar

Possibile sorpresa: N’Koulou


Bologna-Napoli (Domenica 10 settembre ore 20:45)

Il match del Dall’Ara chiude il terzo turno di Serie A. Donadoni e i suoi si troveranno di fronte l’ingombrante scoglio partenopeo, dopo il fragoroso 1-7 della scorsa stagione. C’è voglia di scacciare via quei brutti pensieri ma servirà la partita perfetta. State lontani da Mirante e da tutto il reparto arretrato, il Napoli non farà sconti. Si può schierare Taider per la sufficienza. Verdi e Di Francesco sugli scudi, creeranno dei problemi ai terzini ospiti. Meglio lasciar perdere Destro, con Albiol e Koulibaly avrà vita tutt’altro che semplice.

Napoli di Sarri a caccia di conferme dopo la sosta. Gli impegni ravvicinati in Champions League potrebbero condizionare le scelte di formazione. Dunque, occhio alle sorprese. Il tecnico toscano difficilmente rivoluzionerà i suoi, ma potrebbe esserci spazio per le seconde linee. Solito ballottaggio Zielinski-Allan nel mezzo. Dal 1’ Diawara al posto di Jorginho. Mertens potrebbe rifiatare, ci sarà spazio per Milik. Puntateci. Insigne ha voglia di riscatto dopo le prove opache con la Nazionale di Ventura.

Consigliati: Milik, Hamisk, Di Francesco

 Sconsigliati: Mirante, intera difesa Bologna

Possibile sorpresa: Callejon


Consulta anche:


Fonte foto: www.imagephotoagency.it