Juventus, Marotta su Iniesta: “Presto rinnoverà col Barcellona”

Juventus, Marotta su Iniesta: “Presto rinnoverà col Barcellona”

L’amministratore delegato bianconero ha spento i ‘rumors’ sul possibile approdo a Torino dello spagnolo

Talenti come Iniesta nascono una volta ogni mille anni. La qualità tecnica palla al piede è un denominatore comune a molti calciatori delle nuove generazioni. Ma la capacità di pensare e produrre calcio, con una sfera di cuoio tra i piedi, è merce rarissima. Perno del Barcellona e della Nazionale spagnola, icona di correttezza, lealtà e identità di gioco. Tutto questo è racchiuso in un fisico non imponente, non impressionante, ma tremendamente adatto alle doti psico-tattiche di un professionista simile. Tutti vorrebbero uno come Andrés Iniesta nelle propria squadra, ma lui è legatissimo i colori blaugrana nonostante le innumerevoli voci che lo spingerebbero lontano dalla Catalogna.

La Juventus di Allegri e Marotta sembrava una delle pretendenti più accreditate, nel caso in cui “Don Andés” avesse deciso di lasciare la sua amata spagna. Ieri sera, durante la sfida di Champions proprio contro i bianconeri, Iniesta ha mostrato per l’ennesima volta di essere unico e inimitabile, ma l’amministratore delegato dei bianconeri ha glissato così sul suo possibile trasferimento: “È un calciatore straordinario, unico del suo genere. Ma credo che non si muoverà da Barcellona. Il rinnovo coi catalani dovrebbe essere solo una formalità. Ha un ottimo rapporto con la dirigenza ed è il simbolo di una generazione vincente. Non lo lasceranno andar via così”.

Parole forti, quelle di  Giuseppe Marotta, che spengono ogni tipo di illazione su un simbolo del Barcellona e del futbol catalano. Il trasferimento di Iniesta in qualsiasi altro club del mondo avrebbe dell’incredibile. Sarebbe un colpo mediatico e iconico addirittura superiore a quello di Neymar. Più che un colpo di mercato, sarebbe un vero colpo al cuore. No, un semplice contratto fino al 2018 non può interrompere un sentimento infinito.

Fonte foto: fcbarcelona.com