Italia-Macedonia, azzurri bloccati sull’1-1: si decide tutto contro l’Albania

Italia-Macedonia, azzurri bloccati sull’1-1: si decide tutto contro l’Albania

L’Italia non va oltre il pareggio contro la Macedonia, adesso si decide tutto contro l’Albania

Pareggio beffardo per l’Italia contro una buona Macedonia. Gli azzurri non vanno oltre l’1-1, a Chiellini risponde Trajkovski. Adesso il secondo posto è matematico, ma la qualificazione ai playoff non ancora. La Spagna rifila un tris all’Albania e scappa in solitaria.

Ventura cambia modulo e sceglie il 3-4-3, con tridente d’attacco formato da Verdi, Immobile e Insigne. Stesso modulo anche per la formazione allenata da Angelovski, con Pandev, Nestorovski e Hasani a guidare le sortite offensive. Sono gli azzurri a partire meglio. Al 7′ Insigne va vicino al gol; dopo una triangolazione con Immobile, il calciatore del Napoli si trova a tu per tu con Dimitrievski, che però lo ipnotizza. L’Italia continua a fare il gioco e a creare occasioni, e al 40′ viene premiata; dopo un calcio d’angolo Insigne la mette dentro per Immobile, che serve Chiellini al centro, il difensore bianconero a botta sicura sigla il gol del vantaggio azzurro. Si chiude sul risultato di 1-0 la prima frazione.

Nel secondo tempo sono ancora gli azzurri a partire meglio, azzurri che però non riescono a rendersi pericolosi sotto porta. Alla prima occasione buona, sono dunque i macedoni a ristabilire la parità; assist di Pandev e gol di Trajkovski per un pareggio tutto “italiano”. Dopo il gol del palermitano l’Italia si riversa in avanti, ma con poca fantasia, senza mai rendersi veramente pericolosa. Termina dunque in pareggio un match scarso di emozioni, con gli azzurri che conquistano il secondo posto ma (ancora) non la qualificazione matematica ai playoff.


💊 Pillola di Fanta

Grazie al gol che ha momentaneamente sbloccato il match, Giorgio Chiellini è salito a quota otto gol in 93 presenze con la nazionale. Il difensore della Juventus si avvicina dunque a due importanti traguardi, le 100 presenze in azzurro e i 10 gol. ESPERIENTE