Juventus-Lazio, il doppio ex Zoff: “Bianconeri favoriti, ma sarà una partita combattuta”

Juventus-Lazio, il doppio ex Zoff: “Bianconeri favoriti, ma sarà una partita combattuta”

Il portierone della Juventus con un passato anche da allenatore biancoceleste analizza il big match di domani pomeriggio

Juventus-Lazio, revival della sfida di Supercoppa Italiana, andrà in scena domani alle 18. Il match sarà di sicuro divertente, ma secondo Dino Zoff ha un favorito: “La Juventus quando gioca in casa è praticamente imbattili – dice l’ex portiere bianconero, nonchè ex allenatore di entrambe le squadre – È senza dubbio la favorita per vincere la partita. La Lazio però sta facendo molto bene, sarà una partita complicata per i bianconeri. Prevedo un match molto tirato e combattuto”.

L’ex numero uno dei numeri uno ha aggiunto altri spunti di riflessione: “I biancocelesti hanno meno goleador della squadra di Allegri, però secondo me non conterà molto. Conterà il collettivo – ha commentato ai microfoni del Bianconero – Non ci sarà un uomo decisivo, anche perché entrambe le squadre hanno giocatori importanti. Penso a De Vrij e Milinkovic ad esempio, due uomini che non a caso sono seguiti dalla Juventus. Però è presto per dire se i bianconeri hanno bisogno di qualcosa in qualche reparto del campo, la stagione è appena iniziata ed è inutile parlare di mercato o fare bilanci”. 

Per Zoff la Juventus resta una delle favorite anche per la Champions League: “I bianconeri sono sempre stati favoriti in Champions. Ci è arrivata vicino l’anno scorso, quindi certamente se la può ancora giocare anche quest’anno”. Mentre sul futuro di Simone Inzaghi, attuale allenatore della Lazio che potrebbe compiere il suo stesso percorso ma al contrario dice: “E’ tutto prematuro, inutile stare a parlare adesso di cosa succederà tra un anno”.


💊Pillola di Fanta

Dino Zoff o Gianluigi Buffon? È la domanda che ci portiamo avanti da ormai tanti anni e decidere chi dei due sia il miglior portiere della storia italiana è assai complicato. Il friulano classe 1942 ha collezionato in carriera 479 presenze con la maglia della Juventus, subendo 355 gol (1 gol ogni 1,35 partite). Gigi invece ne ha già realizzate 630, raccogliendo il pallone dalla propria porta per 501 volte (1 gol ogni 1,25). Entrambi hanno guidato la Nazionale alla vittoria di un Mondiale. SCONTRO TRA TITANI DELLA PORTA

Fonte foto: www.imagephotoagency.it