Juventus-Sporting Lisbona, parla Allegri: “Non possiamo deprimerci”

Juventus-Sporting Lisbona, parla Allegri: “Non possiamo deprimerci”

Il mister livornese parla in conferenza stampa prima della gara con lo Sporting. E cerca di scaricare la tensione dopo il crollo con la Lazio

La Juventus ha una sfida importantissima contro lo Sporting Lisbona. L’incontro è cruciale per le sorti in Champions dei bianconeri, che non possono permettersi altri passi falsi. Inoltre è importante capitalizzare ora i punti, visto che la Juve affronterà in trasferta due delle gare di ritorno del girone.

Ma Allegri non ci sta a sentirsi dire che la sua squadra sia in difficoltà: “Non siamo in crisi. Questa è la Champions, in campionato abbiamo tempo per recuperare. C’è una buona atmosfera e deve regnare l’equilibrio. Non possiamo deprimerci, ci sta perdere o pareggiare. Dobbiamo lavorare sugli errori di attenzione e gestione della partita. Abbiamo fatto un buon inizio, il Napoli sta facendo qualcosa di importante. La stagione è lunga. Il calendario è bello, ci saranno belle sfide nel finale“.

Una breve considerazione sulla sfida di domani contro lo Sporting: “Pensiamo a domani, lo Sporting difende molto bene e ha giocato bene col Barcellona. Queste due gare sono fondamentali e siamo pronti. Dobbiamo lavorare sulle nostre mancanze. Con sei punti ci qualifichiamo“.


💊 Pillola di Fanta

Se per Allegri sei punti bastano, probabilmente dalla prossima sosta in poi non ci sarà più un gran turnover nelle sfide di coppa. E magari si potranno far giocare per 90 minuti sia Dybala che Alex Sandro. Che infatti sono mancati contro la Lazio, chi fisicamente chi mentalmente. PEDINE IMPORTANTI