Milan, minaccia Psg per Donnarumma: assalto già a gennaio

Milan, minaccia Psg per Donnarumma: assalto già a gennaio

Il portiere del Milan Gianluigi Donnarumma è da tempo nel mirino del Psg che potrebbe cercare di portarlo a Parigi già a gennaio

Non è una novità che Gigio Donnarumma dopo la stagione scorsa è finito nel mirino di tutti i grandi i club europei. L’interesse è sicuramente tecnico, ma anche anagrafico. Vista la longevità del ruolo infatti i soli diciotto anni di Donnarumma garantirebbero a chi lo comprasse praticamente due decenni senza doversi più preoccupare per la porta. Chi in estate si è mostrato molto interessato al suo acquisto è stato il Psg. Poi Donnarumma decise di rinnovare e non se ne fece più nulla.

Lo sceicco Al Khelaifi però non è tipo che si da per vinto. Già a gennaio – secondo quanto riportato da Tutto Mercato Web –  si tenterà un nuovo assalto. Donnarumma ha sul suo contratto una clausola rescissoria da 70 milioni di euro. Cifra che non può spaventare chi in estate ha speso circa 400 milioni per i cartellini di Neymar e Mbappé. Ovviamente il Psg potrà garantire al portierino rossonero un ingaggio di gran lunga superiore ai 6 milioni percepiti attualmente. Cifre che fanno gola a chiunque soprattutto se hai un procuratore che si chiama Raiola.


Pillola di Fanta 💊

Gianluigi Donnarumma è il terzo giocatore più pagato della Serie A. Il gradino più alto del podio è condiviso dal suo compagno di squadra Bonucci e da Gonzalo Higuain con uno stipedio di 7,5 milioni di euro a stagione . Alle loro spalle Paulo Dybala che percepisce 7 milioni. Il portiere del Milan deve accontentarsi di 6 milioni a stagione. Un milione e mezzo in più di Buffon. ZIO PAPERONE