Milan, rebus fascia da capitano: Bonucci spinge per Montolivo

Milan, rebus fascia da capitano: Bonucci spinge per Montolivo

Grande confusione nello spogliatoio rossonero: sembra che Leo abbia proposto al centrocampista di riprendersi la fascia

Così non va. Al Milan, per il momento, nulla sta andando per il verso giusto. Le prestazioni non sono buone, e i risultati non arrivano. Società e tifosi hanno sempre meno fiducia in Montella e nel gruppo. Mancano certezze. Manca serenità. E forse manca anche un leader, o così sta dicendo per ora il campo. D’altro canto, ovviamente, non mancano critiche ed indiscrezioni. Tutta la rosa è sotto accusa per la mancanza di un’idea di gioco e del giusto spirito. La classifica non è bella, e nell’occhio del ciclone non possono che esserci l’allenatore ed il capitano. L’allenatore sembra abbia sempre più i giorni contati. Il capitano, chissà. Come detto, molti sono i dubbi.

Già, perché ciò che è trapelato ieri dallo spogliatoio rossonero dopo il brutto pareggio casalingo contro il Genoa, è che all’orizzonte potrebbe esserci un cambio di capitano. Sembra infatti che Leonardo Bonucci – dopo l’ennesima prestazione negativa di ieri, macchiata ancor di più dal rosso diretto dopo meno di mezz’ora – abbia offerto a Riccardo Montolivo di riprendersi la fascia e di tornare ad essere il vero leader di questo Milan. Già qualche settimana fa, secondo “La Repubblica” e “La Gazzetta dello Sport”, proprio Bonucci avrebbe provato a lasciare la fascia di capitano al centrocampista ritenendosi colpevole della situazione, ma quest’ultimo ha a quanto pare rifiutato. A suo tempo, il gruppo ha già riconfermato l’ex Juventus leader dello spogliatoio, ma dopo l’ennesima sciocchezza impossibile prevedere ciò che succederà. Di certo, almeno per le prossime due gare, quella fascia non sarà attorno al braccio nel numero 19. Più avanti, si vedrà.


💊 Pillola di Fanta

Il Milan è ormai un caso. Non solo Montella, ma anche tutti i giocatori. In primis, Leonardo Bonucci. L’ex Juventus è forse la maggior delusione di quest’avvio di stagione, come ha sancito anche l’espulsione diretta di ieri pomeriggio a San Siro. I rossoneri hanno vinto soltanto una delle ultime 6 partite – in Europa League in extremis contro il Rijeka – ed hanno bisogno di una scossa. La soluzione, per assurdo, potrebbe essere quella di cambiare proprietario della fascia da capitano. Senza essa, Bonucci giocherebbe forse più tranquillo ed avrebbe meno responsabilità. Leo però è un leader, e questa eventuale decisione rischierebbe di essere un controsenso per tutto l’ambiente Milan. CAOS