Napoli, Allan ci crede: “Ci siamo per lo scudetto. Nazionale? Merito la convocazione”

Napoli, Allan ci crede: “Ci siamo per lo scudetto. Nazionale? Merito la convocazione”

Il titolarissimo Allan non si nasconde e ammette che il Napoli è pronto per lo scudetto. Parole anche per Sarri, paragonato a Guardiola, definito tra i migliori 5 allenatori in circolazione

Stacanovista del Napoli di Sarri, Allan sta dimostrando di sapersi mantenere il suo ruolo da titolare, nonostante dietro di lui ci sia gente che scalpita in continuazione, come Zielinski, Rog e Diawara. Il brasiliano ha finora giocato tutte le partite dei partenopei: le 7 in campionato e le 4 in Champions League, preliminari compresi. Domani è il giorno dello scontro diretto con la Roma, incontro non facile per gli azzurri che cercano l’ottava vittoria consecutiva. In un’intervista, Allan ha parlato proprio dei giallorossi, anche in ottica scudetto. Parole anche per quella tanto desiderata convocazione in Nazionale brasiliana, nonché su Sarri.

Sulla Roma: “Forse loro rischiano di più o forse noi: le gare non si possono prevedere, ma noi stiamo bene, pur riconoscendo il grande valore dell’avversario. Sarà un match bellissimo, ne sono convinto: uno spot per il calcio“.

Sulla lotta scudetto: “Chi vince lo scudetto per sei anni di seguito è favorito. Lo è ancora la Juventus, ma noi ci siamo avvicinati, così come la Roma. Il Milan ha speso tanto: dunque rientra tra le favorite e anche l’Inter ha investito. Noi siamo gli stessi dell’anno scorso e ciò vuol dire tanto: per esempio che c’è la fiducia cieca in questi uomini ed in questo progetto e noi siamo grati per questa stima. Però la Juve ha il proprio curriculum che parla per sé“.

Su Sarri: “Il Napoli è uno spettacolo ed il merito è suo: come giochiamo noi, soltanto il Manchester City. Sono un consumatore di calcio, guardo tutto quello che c’è in tv e non ho trovato altro. Poi può darsi mi sbagli e che sia di parte, ma noi e il City siamo il divertimento. Con Guardiola è tra i più bravi al mondo, dico di più: tra i primi cinque allenatori in circolazione“.

Infine, sulla Nazionale brasiliana: “Il Napoli mi ha trascinato nell’elite del calcio, ho grande visibilità e sono cresciuto. Rispetto le scelte del CT, ma penso di aver raggiunto un livello tale che posso avere la legittima aspirazione della convocazione; forse la merito anche. Tite ha cambiato il Brasile, i risultati sono stati straordinari, la qualificazione è avvenuta attraverso partite gustosissime. Spero di riuscire a convincerlo“.


💊 Pillola di Fanta

Allan ha sempre dimostrato di meritarsi la maglia da titolare sia nel Napoli, sia ai tempi dell’Udinese. Grande lavoratore finora ha collezionato una media da 6,43 e una fantamedia di 7 grazie al gol rifilato al Benevento nella vittoria tennistica per 6-0. In queste 7 partite di campionato, il brasiliano non è mai andato sotto la sufficienza. GARANZIA

Fonte foto: twitter.com/sscnapoli