Napoli, De Laurentiis: “Forse Milik andrà in prestito al Chievo a gennaio”

Napoli, De Laurentiis: “Forse Milik andrà in prestito al Chievo a gennaio”

Il presidente partenopeo a sorpresa: “A gennaio Milik al Chievo per riprendersi”. E sulla Champions: “Col City farei turnover”

Aurelio De Laurentiis non è un presidente che non ama stare al centro dell’attenzione, questo è certo. Molte volte criticato, le sue dichiarazioni schiette e senza paura hanno spesso sollevato polveroni inutili. Questa mattina il numero 1 azzurro ha voluto ancora una volta regalare qualcosa di cui parlare. “L’idea per gennaio sarebbe quella di prendere Inglese e di girare in prestito Milik al Chievo. A Verona avrebbe la possibilità di riprendersi a dovere dal brutto infortunio, lì avrebbe più spazio per giocare” – ipotizza il presidente nell’intervista esclusiva a “La Gazzetta dello Sport”, che poi tuona – “In Champions contro il Manchester City farei turnover. L’obiettivo è passare il turno, non vincere tutte le partite. Si avvicina anche la gara contro l’Inter in campionato, altrettanto importante: sarebbe buono far riposare chi ha giocato di più“.

De Laurentiis prosegue elogiando il lavoro fin qui svolto dal tecnico. “Devo fare i miei complimenti a Sarri: non ha mai avuto una rosa di questo livello e la sta gestendo alla grande. Questo Napoli sta sbalordendo chiunque e battendo ogni record. In estate sono stato criticato per non aver rinforzato a dovere la squadra, ma non so chi avrebbe potuto giocare titolare qui” – avverte il presidente partenopeo, che poi conclude – “Non voglio neanche sentir nominare la parola Scudetto. Sono estremamente scaramantico e non piace parlarne, ancor meno adesso che siamo in testa alla classifica“.


💊 Pillola di Fanta

Il Napoli vola per davvero. Questo potrebbe essere l’anno buono, complice anche qualche passo falso di troppo della Juventus. Ed il presidente lo sa. Ecco perché non ne parla. Ed ecco perché “incoraggia” Sarri a fare turnover contro il Manchester City di Guardiola. Difficile nasconderlo: il Napoli in campionato vuole vincere, è l’obiettivo primario, mentre in Champions si accontenta di partecipare. PRIMA FUGA

 

Fonte foto: sscnapoli.it