Roma-Chelsea, Di Francesco sicuro: “Rispettiamo tutti ma siamo consapevoli”

Roma-Chelsea, Di Francesco sicuro: “Rispettiamo tutti ma siamo consapevoli”

Il mister giallorosso Eusebio Di Francesco si è mostrato carichissimo: “A Londra bella partita, domani voglio stessa mentalità”

“Quando si intraprende la carriera da calciatore o da allenatore si sogna di giocare partite così”. Quante volte abbiamo sentito pronunciare questa frase da personaggi del mondo dello sport. È quello che succede sicuramente a Eusebio Di Francesco che da quando è allenatore della Roma sta calcando importanti palcoscenici. Il girone di ferro capitato ai giallorossi, fa si che qualsiasi sfida sia decisiva e che ci si esalti solo al pensiero di giocarle. Una di queste gare sarà quella di domani sera contro il Chelsea (clicca qui per scoprire come e quando vederla). “A Londra ho visto una bella Roma. Domani vorrei che i ragazzi scendessero in campo con la stessa mentalità. Vorrei un pubblico che ci trascini. Io posso assicurare che la mia squadra darà tutto”.

Una Roma che si trova in un ottima situazione dopo tre partite e una vittoria domani potrebbe mettere in cassaforte il passaggio del turno. Ecco cosa si aspetta Di Francesco dal Chelsea: “All’andata David Luiz faceva il centrocampista. Loro hanno due diverse possibilità, molto dipenderà dall’impiego di Kante. Ho preparato entrambe le situazioni. Nelle ultime gare hanno giocato col doppio trequartista e credo possano riproporlo. Magari invece verrò stupito.

Difficoltà per la Roma contro le grandi a mantenere la concentrazione per 90 minuti, mentre con le piccole si passeggia. “Stiamo cercando di trovare per forza qualcosa che non va. Io vedo una squadra solida. Che fa pochi errori a livello difensivo. Nell’ultima gara ricordo solo una parata di Alisson. Il fatto che ogni tanto si conceda qualcosa fa parte di un percorso di crescita“.

Sui tanti infortuni che dilaniano la sua squadra. “Non credo sia solo questione di sfortuna. A volte magari lo è come nell’infortunio di Bruno Peres. Stiamo valutando delle soluzioni ma non credo sia il caso di parlarne in pubblico. Voglio tutti concentrati verso l’obiettivo che deve essere il Chelsea. Non voglio che ci sia negatività attorno alla squadra. Domani valuterò sia Manolas che Defrel. Schick invece non sarà della partita, vedremo contro la Fiorentina”.

La scorsa settimana ha rinnovato Fazio, uno dei leader della difesa e non solo anche secondo Di Francesco. “È diventato un giocatore importante, si sta imponendo anche con la difesa a quattro, è cresciuto tanto, lavora tanto con la linea, come voglio io ed è un valore aggiunto. Sono felice per lui riguardo il rinnovo”.