Everton-Atalanta, Gasperini determinato: “Vogliamo centrare il traguardo senza aspettare il Lione”

Everton-Atalanta, Gasperini determinato: “Vogliamo centrare il traguardo senza aspettare il Lione”

Serve un solo punto all’Atalanta contro l’Everton per centrare la qualificazione ai sedicesimi di Europa League. E svela un’indiscrezione riguardo la panchina della Nazionale

Vigilia di Europa League per l’Atalanta che domani sera affronterà l’Everton in terra inglese. Il tecnico degli orobici, Gasperini, ha parlato della partita e… di Nazionale.

Ad un passo dalla storia: “Indubbiamente per noi è un momento importante, vogliamo centrare il traguardo con le nostre forze senza aspettare il Lione; speriamo di fare una bella partita. Arrivare qui, ad un punto dalla storia, era nelle nostre speranze, abbiamo fatto otto punti e siamo davanti; il girone è stato agevolato dal flop dell’Everton, ma rimane un girone difficile“.

Sulla partita di domani: “La loro formazione potrebbe cambiare essendo già eliminati, lo spirito invece sarà quello della squadra inglese. Come sempre fanno queste squadre, mi aspetto i ritmi alti. Non abbiamo nessun motivo di prendere sottogamba questa partita, oltretutto l’Everton si è ripreso bene in campionato ed ha giocatori importanti“.

Atalanta ancora senza successi in trasferta in stagione: “Ogni stagione è diversa, in alcune trasferte siamo andati molto vicini a vincere e un po’ ha inciso anche il calendario“.

Infine, un’indiscrezione sulla Nazionale: “Lippi ha raccontato di avermi contattato per la Nazionale? Sì, è andata così: mi ha indicato come allenatore della Nazionale insieme ad altri e mi ha chiesto la disponibilità; di questo l’ho ringraziato. In questo momento l’allenatore della Nazionale italiana ha un carico di responsabilità che non corrisponde a quanto può incidere“.

Ecco quando e come vedere Everton-Atalanta


💊 Pillola di Fanta

Contro l’Everton dovrebbe rivedersi Freuler, squalificato domenica scorsa contro l’Inter, che dovrebbe far coppia con De Roon in mezzo al campo. Davanti, Cristante giocherà a supporto di Gomez e Petagna. Caldara è recuperato, ma al suo posto dovrebbe ancora giocare Palomino, insieme a Toloi e Masiello. AD UN PUNTO DALLA STORIA

Fonte foto: www.imagephotoagency.it