Inter, Spalletti soddisfatto: “Speravamo in un avvio così, ma non era facile”

Inter, Spalletti soddisfatto: “Speravamo in un avvio così, ma non era facile”

Luciano Spalletti, allenatore dell’Inter ha parlato della sua Inter e dell’obiettivo Champions: “La corsa è lunga, ci sono tante squadre”

L’Inter è partita come i suoi tifosi non avrebbero mai sperato. Nove vittorie, tre pareggi nelle prime dodici sono un cammino da sogno. L’uomo in più in questo avvio di stagione è sicuramente Luciano Spalletti che è riuscito nell’ardua impresa di amalgamare una squadra sfaldata da ormai qualche anno. “Speravamo di partire così, ma non è stato facile. Sono arrivato e si sono dovute risolvere parecchie situazioni sia a livello di campo che fuori. Non potevamo fare scelte sbagliate. Ora è stato fatto il grosso e possiamo scegliere le cose da tenere con noi e quelle da lasciare. Le basi ora ci sono e difficilmente si scordano”.

Obiettivo Champions dichiarato, sempre che non si possa ambire a qualcosa in più. “La corsa è molto interessante. La Lazio è dentrissimo a questa corsa, la Roma ha una partita in meno ed è comunque lì. Non ci inganni il Milan a -11, il calcio è strano. Quando arrivai a Roma due anni fa eravamo a sei punti dagli altri e siamo arrivati otto punti su di loro. Ci sono dei momenti in cui ti riesce tutto ed altri in cui ti fermi”.

Oltre a Spalletti, la sorpresa più grande della nuova Inter è senza dubbio Milan Skriniar. “È impressionante. Potrebbe giocare in qualsiasi grande squadra. Perché anche essendo giovane ha una sua personalità precisa. Fa sempre qualcosa di utile per i compagni e per la squadra. Non è mai banale. Riesce a gestire i momenti, soprattutto quelli difficili con una tranquillità disarmante”.

In questi giorni si è molto parlato di un possibile obiettivo di mercato dell’Inter, si tratta di Federico Chiesa. “Federico sta facendo cose straordinarie. È il migliore della sua generazione. Ha preso il carattere che aveva il padre, nonostante sia ancora un ragazzo. Mi piace perché non è presuntuoso. La Fiorentina? Io credo nel lavoro di Pioli e penso che stia lavorando molto bene. La maggior parte delle volte sono sempre dalla parte dei miei colleghi”.

💊Pillola di Fanta

L’Inter di Luciano Spalletti è una delle 6 squadre ancora imbattute nei cinque maggiori campionati europei. Oltre al Napoli in Serie A, si tratta del Manchester City in Premier, del Psg in Francia e di ben tre squadre spagnole: il Barcellona, il Valencia e l’Atletico Madrid. ROCCAFORTE