Italia, si guarda avanti: tutto sulle prossime qualificazioni a Euro 2020

Italia, si guarda avanti: tutto sulle prossime qualificazioni a Euro 2020

I match di qualificazione al prossimo torneo continentale, per la prima volta itinerante di Paese in Paese, si terranno dal prossimo marzo, dopo la fine della UEFA Nations League

Dopo la cocente eliminazione dal Mondiale di Russia 2018 il futuro della nostra Nazionale è ancora tutto da decifrare, ovviamente per quanto riguarda gli uomini che la creeranno (presidente federale e soprattutto commissario tecnico) e chi saranno i protagonisti in campo (con Buffon, De Rossi, Barzagli e forse Chiellini che hanno già salutato la compagnia). L’unica certezza è che, da settembre, partirà la UEFA Nations League, viatico principale per la qualificazione a Euro 2020, torneo itinerante per la prima volta nella sua storia. E questa non è la sola innovazione per questa competizione.

Novità e funzionamento

Le principali novità sono rappresentate dal fatto che nessuna delle 13 nazioni che ospitanti si qualifica automaticamente. Saranno 24 le compagini che disputeranno la fase finale attraverso le gare di qualificazione, come di consueto, attraverso la fase a gironi: 55 squadre ai nastri di partenza, che verranno suddivise in 10 gironi da cinque o sei, nei quali si qualificano le prime due (20 posti totali). Quattro dei cinque gironi da cinque conterranno una squadra qualificata per la fase finale di UEFA Nations League (che si disputerà a giugno 2019).

Gli ultimi 4 posti saranno assegnati attraverso gli spareggi: 16 squadre in quattro tabelloni da quattro in UEFA Nations League, una qualificata da ogni tabellone. La formula su funzionamento e svolgimento della UEFA Nations League è stata svelata già da diverso tempo. Le sedi e le date delle partite sono invece distribuite così, come apparso sul sito Uefa.com, con abbinamenti per la fase a gironi e la designazione delle partite fino ai quarti di finale che sono, logicamente, ancora da confermare.

Sedi delle partite

Finale e semifinali: Londra (Wembley Stadium)

Tre partite della fase a gironi, un quarto di finale: Baku (Stadio Olimpico) – Monaco di Baviera (Football Arena Munich) – Roma (Stadio Olimpico) – San Pietroburgo (Saint Petersburg Stadion)

Tre partite della fase a gironi, un ottavo di finale: Amsterdam (Amsterdam Arena) – Bilbao (Stadio San Mamés) – Bruxelles (Eurostadium) – Bucarest (Arena Națională) – Budapest (Puskás Ferenc Stadion) – Copenhagen (Parken Stadium) –  Dublino (Dublin Arena) – Glasgow (Hampden Park)

Date delle partite

20 novembre 2018: fine UEFA Nations League (determinazione delle vincitrici dei gironi con 16 squadre che hanno la garanzia di arrivare almeno agli spareggi di qualificazione a UEFA EURO 2020);

2 dicembre 2018: sorteggio fase a gironi;

21–26 marzo, 7–8 e 10–11 giugno, 5–10 settembre, 10–15 ottobre e  14–19 novembre 2019: fase a gironi qualificazioni europee (dieci giornate);

22 novembre 2019: sorteggio spareggi qualificazioni europee;

Inizio dicembre 2019: sorteggio fase finale di UEFA EURO 2020;

26–31 marzo 2020: spareggi qualificazioni europee;

1 aprile 2020: ulteriore sorteggio per la fase finale (se necessario);

12 giugno –12 luglio 2020 (date provvisorie): fase finale di UEFA EURO 2020.

Consulta anche:

TUTTE LE PRINCIPALI NOTIZIE DAL MONDO DEL CALCIO