Italia-Svezia, Insigne: “Non ho rimpianti, accetto le scelte del mister. Chiediamo scusa a tutti”

Italia-Svezia, Insigne: “Non ho rimpianti, accetto le scelte del mister. Chiediamo scusa a tutti”

All’indomani del match contro la Svezia, ha parlato Lorenzo Insigne

Non sono ancora passate 24 ore dallo 0-0 contro la Svezia che ha sancito l’eliminazione prematura degli azzurri dal Mondiale. Eliminazione che ancora alcuni stentano a credere. Tra questi, non c’è però Lorenzo Insigne. Il calciatore del Napoli -intervenuto ai microfoni di Sky Sport– ha parlato proprio della gara di ieri: “Dispiace non andare al mondiale. Ci abbiamo messo l’anima, ma non ci siamo riusciti. Chiediamo scusa a tutta Italia, ci rifaremo“.

L’esclusione dai titolari va accettata, le scelte le fa il mister: “Ho sempre detto che accetto le scelte del mister, non ho rimpianti. Dovevamo vincere e per il mister quelli erano gli uomini giusti, non posso che accettarlo, con la nazionale devi accettare le scelte“.

Adesso è il momento di ripartire: “Sono sempre a disposizione. Se avrò questo compito spero di essere all’altezza e portare l’Italia in alto“.

In chiusura, sugli obiettivi stagionali con il Napoli: “Il mio obiettivo è vincere lo Scudetto. Ce la metteremo tutta fino alla fine per arrivare primi fino a maggio“.


💊 Pillola di Fanta

Anche se uno dei più talentuosi tra i convocati dell’Italia, Lorenzo Insigne è stato lasciato in panchina in un match decisivo come quello contro la Svezia. Finora per il calciatore del Napoli con la maglia della Nazionale maggiore sono arrivate 21 presenze e tre gol. GRANDE ESCLUSO

Fonte foto:twitter.com/Vivo_Azzurro