Sampdoria, Torreira: “Giampaolo maestro di calcio. Abbiamo fame”

Sampdoria, Torreira: “Giampaolo maestro di calcio. Abbiamo fame”

Il centrocampista blucerchiato si racconta in un’intervista e snobba la maglia azzurra: “Italia? No, io aspetto l’Uruguay”

Lucas Torreira è senza dubbio uno degli elementi più interessanti nella sorprendente Sampdoria di Marco Giampaolo. Il centrocampista uruguaiano è stata una vera e propria rivelazione della compagine blucerchiata ed ora è un valore aggiunto nello scacchiere tattico di Giampaolo. Oggi il sudamericano ha deciso di raccontarsi a Tuttosport, a cui ha rilasciato una lunga intervista: ha parlato del suo passato e della Sampdoria, snobbando la maglia azzurra. Ecco le parole di Lucas Torreira:

Sul passato: “Nel dicembre 2013 fui tesserato dal Pescara. In Primavera mi allenava prima mister Federico Giampaolo (fratello di Marco, ndr) poi mister Oddo che, quando ci ritrovammo in prima squadra, mi riportò nel ruolo di play. Devo molto a Federico, mi ha insegnato tanto. Ma prima di arrivare alla Samp non conoscevo il mio attuale allenatore. Non so se i due abbiano parlato di me, credo sia possibile, resta il fatto che mi sono trovato subito bene in blucerchiato”.

Sulla Sampdoria: “Penso di essere cresciuto tanto grazie al lavoro, all’impegno quotidiano e agli insegnamenti dell’allenatore, peraltro, un vero maestro di calcioSiamo cresciuti tantissimo. Vogliamo sempre migliorare e soprattutto vincere il più possibile. La nostra è una mentalità da grande squadra e cerchiamo di aumentare la nostra convinzione per poterlo diventare. Il nostro gruppo ha una fame incredibile. Farei di tutto pur di riuscire a battere i bianconeri domenica: grandissimo avversario e squadra ricca di campioni assoluti. Non sarà facile, dovremo scendere in campo concentrati e dare più del massimo. Poi, in questi casi, le parole non servono: contano solo i fatti».

Sulla nazionale: “Io nella nazionale italiana? No. Io sono uruguaiano e il mio sogno fin da quand’ero bambino è di far parte della Nazionale del mio Paese, magari con Ramirez”.


💊Pillola di Fanta

Centrocampista tutto fisico e tecnica, il giovane Lucas Torreira si è rapidamente conquistato l’amore del popolo blucerchiato. Le reti messe a segno contro il Chievo hanno estasiato il Ferraris di Genova e fatto brillare gli occhi a tutti i suoi fantallenatori: se continua così può salvare la stagione di molti di noi. RIVELAZIONE

Fonte foto: www.imagephotoagency.it