Champions League, risultati del mercoledì: Napoli eliminato

Champions League, risultati del mercoledì: Napoli eliminato

Sconfitta con il Feyenoord per gli uomini di Sarri, passano gli ucraini dello Shakhtar. Goleada Liverpool, spettacolo a Oporto

Si è chiusa oggi definitivamente la fase a gironi della Champions League 2017/18. Purtroppo non riesce l’impresa alla terza italiana, il Napoli. La sconfitta subita dal Feyenoord e il contemporaneo successo dello Shakhtar estromettono gli Azzurri dalla massima competizione per club. Ora Sarri e co. tenteranno di dare il massimo in Europa League, dove troveranno – tra le altre – anche l’Atlético Madrid.

Di seguito il riepilogo completo con il quadro delle qualificate e delle “retrocesse” in Europa League dei gruppi E, F, G e H; lunedì ci sarà poi il sorteggio degli ottavi di finale. Per questa fase non potranno essere sorteggiate insieme squadre dello stesso Paese o che hanno giocato nello stesso girone.

Girone E

Liverpool 7 – 0 Spartak Mosca
Risultato durissimo degli uomini di Massimo Carrera. Il tecnico ex-Juventus incassa infatti ben 7 reti dagli uomini di Klopp, sempre più primi del girone. Serata di grazia per Philippe Coutinho, che realizza una tripletta toccando quota 5 reti.

Maribor 1 – 1 Siviglia
Serata difficile per gli spagnoli, che si giocavano primo posto e qualificazione questa sera. L’iniziale vantaggio sloveno firmato Tavares aveva messo in discussione la qualificazione per gli andalusi, ma poi il tracollo dello Spartak Mosca ha permesso di giocare con più tranquillità. Il gol di Ganso ha poi certificato il passaggio del turno.

Classifica: Liverpool 12, Siviglia 9, Spartak Mosca 6, Maribor 3

Girone F

Shakhtar 2 – 1 Manchester City
Il miracolo che serviva al Napoli non è arrivato: gli ucraini hanno passeggiato su un City non al massimo. Troppo importante per i ragazzi di Guardiola il derby di Manchester di sabato. Di BernardIsmaily i gol che hanno portato all’eliminazione del Napoli. Prestazione maiuscola per Marlos, autore di due assist.

Feyenoord 2 – 1 Napoli
I partenopei si sono portati in vantaggio dopo appena due minuti grazie alla rete di Zielinski, ma la notizia del vantaggio ucraino ha poi condizionato il resto della sfida. Il gol del pari degli olandesi, realizzato da Jorgensen, ha definitivamente appiattito il morale. Nel finale espulso Vilhena prima della rete di Saint-Juste.

Classifica: Manchester City 15, Shakhtar Donetsk 12, Napoli 6, Feyenoord 3

Girone G

Red Bull Lipsia 1 – 2 Beskitas
Tragica eliminazione dei tedeschi, che in casa si giocavano il passaggio del turno contro un già qualificato Besiktas. Il rigore segnato da Negredo nel primo tempo aveva messo in salita la gara per la squadra più odiata di Germania, ma poi il solito Keita aveva pareggiato i conti facendo sperare i tifosi del Lipsia. Ci ha pensato poi Talisca a rovinare i piani, eliminando i tedeschi.

Porto 5 – 2 Monaco
Una delle partite più belle della serata. La squadra monegasca, praticamente già eliminata, ha subito un pesantissimo 3-0 già alla fine del primo tempo. Brutta la rissa tra FilipeGhezzal, entrambi espulsi nel primo tempo. Nel secondo tempo vanno a segno anche Glik su rigore e l’ex-Inter Telles.

Classifica: Besiktas 14, Porto 10, Red Bull Lipsia 7, Monaco 2

Girone H

Tottenham 3 – 0 APOEL
Gli Spurs conquistano la vittoria a fronte di una qualificazione già in tasca. Gli inglesi si portano in vantaggio con Llorente, prima di raddoppiare con il coreano Son. I ciprioti escono da tutte le competizioni UEFA, nonostante per un quarto d’ora abbiano anche assaporato la possibilità di estromettere il Dortmund.

Real Madrid 3 – 2 Borussia Dortmund
I tedeschi sudano freddo: il doppio vantaggio dei campioni d’Europa in carica stava per eliminare i tedeschi anche dall’Europa League, in virtù del momentaneo pareggio a Wembley. Ci pensa però Aubameyang a riequilibrare le sorti dei gialloneri, portando il match sul 2-2. Le notizie del successo del Tottenham appagano i tedeschi, che subiscono il 3-2 per mano di Lucas.

Classifica: Tottenham 16, Real Madrid 13, Borussia Dortmund 2, APOEL 2

fonte foto: sscnapoli.it