Feyenoord-Napoli, Mertens svela: “È dall’Udinese che non stiamo bene fisicamente”

Feyenoord-Napoli, Mertens svela: “È dall’Udinese che non stiamo bene fisicamente”

Il centravanti del Napoli fa mea culpa sul risultato negativo della serata: “Dobbiamo tornare a Napoli e rimboccarci le maniche”

Protagonista atteso, a pochi chilometri da casa – solo 150 – con tutta la famiglia a vedere la partita, Dries Mertens non è stato all’altezza delle aspettative. Nel post partita contro il Feyenoord che ha sancito l’eliminazione per il suo Napoli il centravanti di Sarri si è lasciato andare a qualche considerazione. “È dalla partita con l’Udinese che non stiamo mostrando più ciò che sappiamo fare. Ora la cosa migliore da fare è tornare a Napoli e ricominciare a lavorare. Se lavoriamo bene già da domenica ricominceremo a far bene”.

“Non è una questione solo fisica perché non mi sento stanco. Oggi abbiamo avuto diverse occasioni per il 2-0, poi ci siamo fatti rimontare.Nello spogliatoio c’è tristezza, ma siamo tutti a testa alta pronti a vincere domenica. In campionato stiamo facendo bene e non dobbiamo buttar via ciò che di buono è stato fatto. Non dobbiamo fermarci”.

💊 Pillola di Fanta

Dries Mertens dopo l’exploit da quando Sarri lo ha portato nella posizione di centravanti, sta subendo una lieve flessione. Con quella di oggi è la quinta partita consecutiva che non va a segno. L’ultimo suo gol risale allo scorso turno di Champions League contro lo Shakhtar. IN CALO

 

fonte foto: twitter.com/sscnapoli