Juventus-Inter, Icardi bestia nera: l’argentino spesso a segno contro i bianconeri

Juventus-Inter, Icardi bestia nera: l’argentino spesso a segno contro i bianconeri

Attaccante nerazzurro vero e proprio incubo per i bianconeri, 7 reti in 10 partite contro la Juventus

Mauro Icardi quando vede bianconero si esalta. Questo dicono i suoi numeri che testimoniano una particolare indole ad andare a segno contro la Juventus. In 10 partite disputate il calciatore nerazzurro ha fissato il suo nome sul tabellino dei marcatori per 7 volte, una media disarmante.

Tutto ebbe inizio il 6 gennaio 2013 quando un giovanissimo Icardi, ancora in forza alla Sampdoria, permise ai blucerchiati di violare lo Juventus Stadium grazie ad una sua doppietta. Maurito che replicò poi anche nel match di ritorno al Marassi dove si fermo però ad una segnatura. Il suo primo gol in nerazzurro, datato settembre 2013, assume un valore speciale ai fini statistici perché segnato ancora una volta contro la compagine piemontese, a cui risponderà Arturo Vidal fissando il punteggio sull’1-1 finale.

Non finisce qui la storia tra l’argentino e i bianconeri, La partita che sancisce la vera e propria consacrazione dell’attaccante nerazzurro contro i bianconeri risale al 18 settembre 2016, match nel quale i nerazzurri vinsero a San Siro contro la Juventus grazie alla rete dell’attaccante argentino che regalò poi anche un assist a Ivan Perisic per il 2-1 finale.

💊 Pillola di Fanta

Ottimo il rendimento stagionale dell’argentino che in 15 partite disputate sin qui ha messo a segno 16 reti con una media di 1,06 reti a partita. CAPOCANNONIERE