Rassegna stampa di giovedì 7 dicembre 2017

Rassegna stampa di giovedì 7 dicembre 2017

Le prime pagine dei quotidiani di giovedì 7 dicembre 2017: occhi puntati su Milan, Napoli e Juventus. Con uno sguardo all’Europa League

La rassegna stampa dei principali quotidiani di oggi rilancia la questione del voluntary agreement del Milan, a fortissimo rischio bocciatura come già riportato nelle settimane scorse. Spazio anche per il Napoli, eliminato dalla Champions League. Infine occhi già puntati sulla Juventus, che sabato sfiderà l’Inter.

Prima pagina Gazzetta dello Sport 7 dicembre 2017

Prima pagina Gazzetta dello Sport – Il quotidiano milanese apre con l’oramai certa bocciatura del voluntary agreement, con il fortissimo rischio di una squalifica dalle competizioni UEFA, che sarà valutata in primavera. Taglio alto per Allegri, che ha ottenuto l’ottava qualificazione agli ottavi di finale di Champions League della sua carriera. Sempre nel taglio alto c’è spazio anche per un’analisi attica del gioco dell’Inter in vista della supersfida di sabato sera. Sul fondo c’è spazio per l’eliminazione del Napoli dalla Champions e per una pillola dei risultati della serata, aspettando il Pallone d’Oro che verrà assegnato oggi. Nel taglio basso pillole di sport invernali.

Prima pagina Corriere dello Sport 7 dicembre 2017

Prima pagina Corriere dello Sport – Articolo centrale per il Napoli, eliminato dalla Champions League dopo la sconfitta col Feyenoord. Taglio alto incentrato sulle squadre concentrate in Europa League, come la Lazio o il Milan, a rischio con il voluntary agreement. Nel taglio basso ci sono le interviste di BrioBeccalossi su Juventus-Inter, prima di passare al Pallone d’oro e a pillole di sport invernali.

Prima pagina Tuttosport 7 dicembre 2017

Prima pagina Tuttosport – Articolo centrale dedicato alle parole di Allegri, stufo delle critiche alla sua Juventus nonostante la testa della classifica ormai vicina e la qualificazione agli ottavi di Champions League. In spalla un pezzo di critica al mercato del Torino, che ripensa alla possibilità di veder giocare insieme ancora Immobile Belotti, con il centravanti napoletano trattenibile con i soldi spesi per Niang. Spazio anche al mercato dell’Inter, vicinissima a Jankto. Sguardo all’Europa League, col Milan che punterà forte sui giovani e su chi, come Paletta, ha avuto meno spazio. Nel taglio basso spazio per il Napoli, mercato estero, Pallone d’Oro e pillole di ciclismo, sport inverali e basket.