Chievo, Romairone: “Inglese? Meglio per tutti se rimane fino a giugno”

Chievo, Romairone: “Inglese? Meglio per tutti se rimane fino a giugno”

Il ds clivense spinge affinché Roberto Inglese resti in squadra fino al termine della stagione, e su Giaccherini: “Se arrivasse, ben venga”

Anche il Chievo Verona pensa al mercato in questa sessione invernale e una delle più grandi preoccupazioni in casa gialloblu è la possibile partenza di Roberto Inglese, destinazione Napoli. Il club veronese non ha nessuna intenzione di cedere a stagione in corso un pezzo così importante della formazione titolare e anche a questo proposito ha parlato oggi il ds del Chievo nel prepartita del match contro la Lazio. Ecco le parole di Giancarlo Romairone.

In questo lungo mercato ci sono tormentoni di vario genere, Giaccherini è l’ultimo. Ha dei numeri importanti anche se è di valore e potrà darci mano: se succederà ben venga ma noi pensiamo alle cose dell’immediato, come i rientri di Inglese, Castro, Meggiorini e tutti gli altri. Il presidente nel caso sarà a disposizione. Inglese? Penso sia la cosa migliore per tutti che rimanga fino a giugno: per lui è importante ritrovare la miglior condizione possibile. Necessita ancora di una settimana, dieci giorni, per recuperare“.

💊Pillola di Fanta

Nella scorsa stagione ha stupito tutti, tanto da attirare l’attenzione di Maurizio Sarri e del suo Napoli. Roberto Inglese è uno dei giovani attaccanti italiani più promettenti e le sue qualità sono ormai note a tutti. Se dovesse partire a gennaio avrebbe più tempo per inserirsi alla perfezione negli schemi di Sarri: il Chievo però non ha nessuna intenzione di venderlo. TIRA E MOLLA