Inter, l’agente di Lobotka: “Ho parlato con 3 o 4 squadre italiane. All’Inter ho rispoto a due domande”

Inter, l’agente di Lobotka: “Ho parlato con 3 o 4 squadre italiane. All’Inter ho rispoto a due domande”

L’agente di Stanislav Lobotka Branislav Jasurek, ha parlato del futuro del suo assistito

Oltre al solito Pastore, in casa Inter è spuntato un nome nuovo per il centrocampo. Si tratta di Stanislav Lobotka, centrocampista classe 94′ attualmente in forza al Celta Vigo. Il russo è uno dei pezzi pregiati del club spagnolo e per questo su di lui, oltre a quelli dell’Inter, sono finiti gli occhi di molti top club: tra i quali anche Real Madrid e Barcellona.

Proprio del suo futuro – ai microfoni di FcInterNews – ha parlato il suo agente Branislav Jasurek: “Contatti con l’Inter? Come mi sono arrivati anche i rumors secondo i quali Lobotka piaccia anche a Arsenal, Real Madrid o Barcellona. Posso dire però che non è arrivata alcuna offerta ufficiale per un suo trasferimento. Ho parlato con 3 o 4 squadre in Italia. All’Inter ho solo risposto a due domande. La prima relativa alla situazione del mio assistito. La seconda su quanto costi il suo cartellino. Nulla di più. Abbiamo scambiato qualche messaggio“.

Per Jasurek, Lobotka somiglia a Nainggolan: “Lobotka è uno dei migliori calciatori del Celta Vigo. Ama toccare molti palloni. Giocare la palla. Ha molta forza. Diciamo che è un giocatore simile a Radja Nainggolan anche se il belga segna di più“.

In chiusura, sul prezzo del suo assistito: “In Spagna è molto semplice. Ci sono le clausole. Quella di Stanislav è di 35 milioni di euro. Poi eventualmente sarà la società iberica ha stabilire un prezzo più basso. In prestito è impossibile“.

Consulta anche

Scarica gratuitamente la guida all’asta di riparazione del fantacalcio 2017/18 in pdf

Il tabellone del calciomercato invernale delle 20 squadre di Serie A

Tutte le notizie sull’Inter

Tutte le notizie di mercato

💊 Pillola di Fanta

Stanislav Lobotka è sicuramente uno dei pezzi pregiati del Celta Vigo. Nonostante sia un titolarissimo negli spagnoli però, il russo in 24 presenze stagionali non ha totalizzato nessun bonus. Questa carenza è dovuta al fatto che in campo ricopre la posizione di mediano difensivo. METRONOMO

Fonte foto:www.imagephotoagency.it