Inter-Roma, Spalletti: “Santon? Se si scusa non gioca più. Brozovic? Metto sempre i migliori”

Inter-Roma, Spalletti: “Santon? Se si scusa non gioca più. Brozovic? Metto sempre i migliori”

Spalletti difende Santon, colpevole numero uno sul gol di El Shaarawy. E su un’Inter emersa solo nel finale, il tecnico nerazzurro non è d’accordo

L’Inter riacciuffa la Roma nel finale, grazie a Vecino che risponde ad El Shaarawy. Il gol del romanista arriva però dopo un errore di valutazione di Santon, ma Spalletti difende il suo giocatore. Un’Inter che comunque ha faticato durante la partita ed è emersa nel secondo tempo.

Sull’errore di Santon: “Può succedere a chiunque e dico anche che ognuno ha le proprie responsabilità per non averlo aiutato. El Shaarawy è un giocatore che corre tantissimo, non è facile giocare contro di lui. Davide è un ragazzo di grandi valori: se mi viene a chiedere scusa non lo faccio più giocare“.

Su cosa manca all’Inter: “Roma superiore per 70 minuti? È un po’ esagerato, Handanovic non ha fatto le parate di Alisson. Abbiamo sbagliato nella costruzione delle azioni, abbiamo perso troppe palle e dovevamo essere più veloci di loro. Se poi non ci riusciamo è segno che il livello di autostima e di condizione mentale manca. Ci dobbiamo basare comunque sulle nostre forze e sulle nostre giocate; quando, infatti, c’era da doversi prendere qualche responsabilità in più abbiamo visto un’inter migliore“.

Sulla bocciatura di Gagliardini, sostituito al 46′ da Brozovic: “Con Gagliardini in campo abbiamo un tipo di filtro, quando c’è Brozovic e quindi Borja Valero retrocede in mediana, ce n’è un altro; contro giocatori come Nainggolan bisogna fare queste valutazioni. Quando Marcelo mi fa vedere che è più bravo degli altri lo faccio giocare. Io scelgo la formazione in base a chi in settimana mi dimostra di essere il migliore. Non ho parenti nello spogliatoio, ho buoni amici, ma non ci sono giocatori preferiti. Giocano sempre e solo i migliori“.

Consulta anche:

Le pagelle di Inter-Roma: bene Vecino e Perisic

💊 Pillola di Fanta

Secondo gol per Vecino in campionato, secondo gol segnato alla Roma: già all’andata, infatti, l’ex Fiorentina aveva segnato il gol del momentaneo 1-1. VITTIMA PREFERITA