Juventus, Asamoah avverte il Napoli: “Vincere viene prima del bel gioco”

Juventus, Asamoah avverte il Napoli: “Vincere viene prima del bel gioco”

Il giocatore bianconero lancia una frecciatina agli avversari partenopei, accusati di specchiarsi troppo ed essere poco concreti

La vetta della classifica dice ancora Napoli a +1 sulla Juventus. La sensazione è che queste due squadre se la giocheranno fino alla fine, e che una vera favorita non ci sia. Una cosa è certa però: le due formazioni giocano in maniera decisamente diversa. Come ha più volte ribadito Allegri, vincere è l’unica cosa che conta, il bel gioco viene dopo. Il credo del Napoli non è invece lo stesso: se si gioca bene, allora arriva anche il risultato. Già Douglas Costa ha voluto dir la sua sulla mentalità partenopea, ma le ultime parole in merito sono di un suo compagno di squadra. “La qualità del gioco è importante, ma ciò che conta di più è vincere – avvisa Kwadwo Asamoah ai microfoni di “Sky Sport”, che poi continua – Fondamentale è segnare il prima possibile, così da rendere le partite più semplici. Quest’anno ci stiamo riuscendo sempre più spesso“.

Il terzino sinistro bianconero si sofferma poi sulla corsa scudetto, sempre più una questione a due dopo il pareggio di domenica sera tra Inter e Roma. “Loro non molleranno mai, sono determinati a raggiungere lo scudetto. Non hanno quasi mai lasciato punti punti per strada, ma anche noi siamo qui per vincere. Anche se al momento siamo dietro, i conti si fanno alla fine – spiega Asamoah, che infine conclude su sé stesso – Io mi sento bene, sono in forma sia fisicamente che mentalmente. Sono pronto per dare una mano alla squadra in qualsiasi momento“.

Consulta anche:

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO INVERNALE DI TUTTE LE 20 SQUADRE DI SERIE A


💊 Pillola di Fanta

Asamoah è un fedelissimo di Allegri. davanti a lui nelle gerarchie c’è Alex Sandro, ma il ghanese si è sempre fatto trovare pronto. Nato come esterno di centrocampo, si è adattato a mezzala sinistra nell’Udinese, ma alla Juventus è diventato un affidabilissimo terzino. In 5 stagioni e mezze con la maglia bianconera, il classe 1988 ha totalizzato – fra tutte le competizioni – 141 presenze, 5 gol e 21 assist. SICUREZZA