Juventus, guaio Cuadrado: se si opera, rischia 3 mesi di stop

Juventus, guaio Cuadrado: se si opera, rischia 3 mesi di stop

L’esterno colombiano rischia di rimanere a lungo lontano dai campi da calcio: Marotta pensa al sostituto

Sul campo la Juventus va a gonfie vele, ma non per quanto riguarda l’infermeria. Diverse sono le stelle bianconere ai box per problemi fisici, ma ce n’è una che preoccupa più di tutte: Juan Cuadrado. Già ieri in conferenza stampa, Massimiliano Allegri ha dichiarato che il colombiano andrà in Germania per effettuare visite specifiche. L’esterno bianconero convive infatti da due mesi con un’infiammazione all’inguine molto fastidiosa, che al momento gli provoca parecchio dolore. Le opzioni sembrano quindi due: non operarsi ma non essere neanche lontanamente vicino al massimo della forma, oppure operarsi e stare fuori 3 mesi per poi tornare al suo livello.

Allegri è molto preoccupato, anche perché adesso inizia la fase decisiva della stagione. Già la prossima settimana ci sarà l’andata della semifinale di Coppa Italia contro l’Atalanta, e a febbraio torna la Champions League. Ecco quindi che Marotta pensa ad un eventuale sostituto. In queste ore la Juventus ha infatti sondato il terreno per Matteo Politano del Sassuolo, obiettivo di mercato da tempo anche del Napoli. Gli azzurri hanno avviato i contatti ormai da settimane con lui e sono decisamente favoriti, ma il dg bianconero può contare sugli ottimi rapporti con la dirigenza neroverde. La sua mossa potrebbe comunque essere soltanto un tentativo per mettere i bastoni fra le ruote a De Laurentiis.

Consulta anche:

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO INVERNALE DI TUTTE LE 20 SQUADRE DI SERIE A

LA RASSEGNA STAMPA DI OGGI SABATO 27 GENNAIO 2018


💊 Pillola di Fanta

Cuadrado è uno dei pezzi pregiati di Allegri. Giocatore velocissimo e dotato di un grande dribbling, è in grado di ricoprire al meglio tutta la fascia destra con grande pericolosità e dedizione. Il colombiano sta però attraversando forse la sua peggiore stagione da quando veste bianconero, complici gli infortuni: fin qui infatti per lui soltanto 14 presenze in campionato, 3 gol e 4 assist. Dovesse operarsi, rischierebbe di tornare a disposizione di Allegri troppo tardi. GROSSO GUAIO

 

 

Fonte foto: www.imagephotoagency.it