Sampdoria, Ramirez determinato: “Tutti uniti verso un unico obiettivo. Siamo competitivi”

Sampdoria, Ramirez determinato: “Tutti uniti verso un unico obiettivo. Siamo competitivi”

Il fantasista uruguaiano si prepara all’importante sfida con la Roma e traccia un primo bilancio della stagione, in cui si è particolarmente distinto come assist-man

Gaston Ramirez si è decisamente ricalato alla grande nel nostro campionato, con ottime prestazioni che hanno consentito alla Sampdoria di fare molto bene in questa prima parte di stagione. L’uruguaiano traccia un primo bilancio in tal senso, e alla Gazzetta dello Sport parla del prossimo impegno con la Roma, il secondo nell’arco di pochi giorni. E poi descrive anche il suo rendimento personale, che gli ha consentito di mandare a rete i compagni in diverse occasioni. Ecco le dichiarazioni di Ramirez.

L’1-1 subito alla fine ci ha lasciato l’amaro in bocca, perché siamo abituati a voler fare sempre di più. In fondo è questo modo di pensare che ci rende competitivi. Il segreto per diventare una squadra alla fine è questo: ragionare tutti allo stesso modo. Bisogna essere convinti di qualcosa per poter realizzarla al meglioSono riuscito a realizzare 6 assist fin qui. Ma quando giochi insieme ad attaccanti come Quagliarella, Zapata e Caprari, è molto più semplice, te la puoi giocare in ogni partita. Io penso solo a dargli il maggior numero possibile di palloni. A inizio stagione mi ero prefissato di fare 10 assist, ora so che potrei fare anche meglio. Non segno tanto, è vero, penso più a lavorare per i compagni. Dovrei essere più incisivo sotto porta, per il bene della squadra“.

Consulta anche:

LA LISTA AGGIORNATA CON TUTTI I CONVOCATI DELLA 22^ GIORNATA DI SERIE A

LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 22^ GIORNATA

IL TABELLONE COMPLETO DEL CALCIOMERCATO INVERNALE

💊 Pillola di Fanta 

Pochi gol sicuramente per Ramirez, però la sensazione è che questa situazione sia momentanea. Nella sua esperienza precedente in Serie A, al Bologna, l’uruguaiano aveva infatti collezionato 12 gol. Finora in blucerchiato sono due le realizzazioni, e nel rush finale di stagione, quando verranno meno molte energie, risulteranno sicuramente decisive anche le sue punizioni, che gli permetteranno di migliorare lo score personale. CECCHINO