Sassuolo-Torino, Iachini: “Affrontiamo un avversario forte, ci siamo preparati al meglio”

Sassuolo-Torino, Iachini: “Affrontiamo un avversario forte, ci siamo preparati al meglio”

Alla vigilia del match contro il Torino ha parlato in conferenza stampa il tecnico del Sassuolo Beppe Iachini

Il Sassuolo ospiterà al Mapei Stadium il Torino e il tecnico dei neroverdi, Iachini, parla in conferenza stampa di come la sua squadra si è preparata in vista della sfida casalinga: “Abbiamo cercato di prepararci al meglio. Affrontiamo una squadra forte con giocatori esperti. Hanno un nuovo tecnico, Mazzarri, di cui tutti conosciamo il valore. Dobbiamo fare una partita perfetta sotto ogni punto di vista. I ragazzi devono essere bravi e imporre il proprio gioco“.

Il rientro dopo la sosta – con i giocatori che hanno avuto una settimana di riposo – non sarà facile: “Quando rientri dopo 6 giorni che sei a casa è normale che i primi giorni siano un po più faticosi. Anche se i giocatori si sono allenati a casa, non è come allenarsi qui. Alcuni hanno iniziato con qualche situazione da monitorare anche se hanno recuperato, da valutare solo le condizioni di Politano“.

Iachini, così come Sarri, non condivide il lungo stop: “Questa regola non la condivido. apprezzabile lasciare un po’ di tempo ai giocatori per rifiatare ma ci vuole rispetto anche per il lavoro degli allenatori. Forse sarebbe stato meglio aggiungere una settimana in più di tempo alla sosta. Questo ovviamente vale per me ma anche per i miei colleghi. Nonostante questo piccolo inconveniente dobbiamo riparte bene, nello stesso modo in cui ci eravamo lasciati“.

Poi un commento sul mercato: “Bisogna che i giocatori restino concentrati e diano il 200% in campo. È una cosa su cui non transigo“.

Consulta anche:

La conferenza stampa del tecnico del Torino, Mazzarri

Le probabili formazioni della prossima giornata di Serie A

La presentazione di Sassuolo-Torino

Fantacalcio – Guida all’asta di riparazione: scarica gratuitamente il nostro manuale

💊Pillola di Fanta

Andrea Consigli è la saracinesca di questo Sassuolo che, con l’arrivo di Iachini in panchina, ha iniziato a scalare la classifica. Il numero 47 non è mancato neanche una volta in questa prima parte di campionato. Per lui 6 partite senza subire gol e, all’attivo, anche un rigore parato. CERTEZZA