Serie A, tutto su Milan-Lazio: orario, probabili formazioni e dove vederla

Serie A, tutto su Milan-Lazio: orario, probabili formazioni e dove vederla

Tutto su Milan-Lazio, posticipo di domenica alle ore 18.00. Come arrivano le due squadre, i precedenti e le statistiche

All’andata segnò la prima pesante sconfitta del Milan di Montella. Un 4-1 senza storia che accese i primi campanelli d’allarme in una squadra che volava sulle ali dell’entusiasmo del mercato estivo. Con la pioggia di inizio settembre che obbligò il posticipo della gara di un’ora, Immobile piegò Donnarumma con una tripletta, Luis Alberto siglò il 4-0, in attesa della rete della bandiera di Montolivo. Un girone dopo la Lazio è sempre in uno stato di forma straordinario, ma anche il Milan è in ripresa.

Come arriva il Milan

La squadra di Gattuso è reduce da due vittorie consecutive contro Crotone e Cagliari e dal pareggio di Firenze di fine anno. Le prestazioni sono in netta ripresa, soprattutto dal punto di vista del gioco e del carattere messo in campo dai rossoneri. La vittoria contro i sardi ha portato il Milan al settimo posto in classifica, a 3 lunghezze dalla Sampdoria. Vincere per dare continuità di risultati e soprattutto ottenere la prima vittoria contro una delle prime 6 in classifica.

Come arriva la Lazio

I biancocelesti arrivano a San Siro dopo aver vinto nettamente il recupero della 12^ giornata contro l’Udinese 3-0. Le 57 reti in campionato fanno della squadra di Inzaghi il miglior attacco del torneo e soprattutto i 46 punti conquistati sono il record nella storia della Lazio dopo 21 gare. Insomma, in un campionato normale questa squadra sarebbe prima in classifica. La Lazio non perde dall’11 dicembre contro il Torino; da quel giorno 4 vittorie e 2 pareggi.

Orario partita e dove vederla in tv

La sfida sarà trasmessa sia sui canali Sky che su quelli Mediaset, dunque anche in diretta streaming su Sky Go e Premium Play. Milan-Lazio sarà visibile su Sky Sport 1, Sky Super Calcio (206), Sky Calcio 1 e Premium Sport. Il fischio d’inizio è fissato per le ore 18.00 allo stadio Meazza.

Probabili formazioni

Rispetto alla vittoriosa partita di Cagliari cambi sulle corsie difensive: fuori lo squalificato Rodriguez per Antonelli, a destra più Abate che Calabria. Confermato a centrocampo Biglia ed in avanti il duo Calhanoglu-Kalinic insieme a Suso.

Immobile va verso la convocazione, ma dal primo minuto ci sarà comunque Felipe Anderson come prima punta, con in appoggio Luis Alberto. Per il resto tutto confermato con in difesa il ritorno di Radu e il debutto dal 1′ del neo arrivato Caceres.

Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Abate, Bonucci, Romagnoli, Antonelli; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Kalinic, Calhanoglu. All. Gattuso

Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Caceres, De Vrij, Radu; Marusic, Lucas Leiva, Parolo, Milinkovic-Savic, Lulic; Luis Alberto; Felipe Anderson. All. Inzaghi

Precedenti e statistiche

Dominio rossonero nei 74 precedenti a San Siro: il diavolo si è portato a casa l’intera posta in 42 occasioni, a fronte di 23 pareggi e 9 sconfitte, con più del doppio delle reti segnate: 148-70. Anche tenendo conto delle sfide disputate all’Olimpico il bilancio rimane sempre in favore del Milan: nel totale delle 149 gare, i rossoneri hanno ottenuto 63 vittorie, 58 pareggi e 29 sconfitte, con 236 gol realizzati e 169 incassati.

L’anno scorso a San Siro vinsero i rossoneri, 2-0 grazie alle reti di Bacca e Niang. L’anno precedente la sfida terminò 1-1, con le reti di Parolo e Bacca, entrambe nel primo quarto d’ora. L’ultimo successo dei biancocelesti al Meazza è lontana nel tempo, per la precisione nel campionato 1989-1990: in quell’occasione fu un’autorete di Maldini a determinare lo 0-1 finale.

Consulta anche:

Fonte foto: twitter.com/acmilan