Juventus, Douglas Costa: “Qui è indescrivibile. Sogno? La Champions”

Juventus, Douglas Costa: “Qui è indescrivibile. Sogno? La Champions”

Il talento brasiliano analizza diversi temi prima della sfida contro il Tottenham: dall’adattamento alle sue caratteristiche, dalla doppia sfida agli ottavi al sogno chiamato Champions League

Arrivato in estate dal Bayern Monaco, Douglas Costa sta dimostrando perché la Juventus abbia deciso di investire tanto su di lui. Il brasiliano ci ha messo un po’ ad adattarsi al campionato italiano, ma adesso i miglioramenti si vedono sotto tutti i punti di vista: il ragazzo fa davvero la differenza. “Stare qui è fantastico: i tifosi amano la squadra e i giocatori, mi fanno sentire a casa. Ti trasmettono in campo un’energia indescrivibile: spero di rimanere alla Juventus ancora per molti anni. Monaco invece è più fredda di Torino – esordisce il numero 11 bianconero ai microfoni di “Uefa.com”, che poi continua – Mi sento un giocatore importante per la squadra, ma solitamente lascio parlare gli altri di me. Mi piacciono sia i gol che gli assist, ma preferisco mettere i miei compagni davanti alla porta“.

Douglas Costa si sofferma quindi sulla dura sfida che attende la Juventus contro il Tottenham. “Sarà una gara affascinante, uno scontro fra titani: questo perché ultimamente loro stanno giocando bene sia in Inghilterra che in Europa. Noi però dobbiamo concentrarci su noi stessi: difenderci bene e ripartire. Questo è il nostro spirito. Dovremo semplicemente esser bravi a metter in campo tatticamente quello che ci chiede mister Allegri. Al momento la nostra difesa è molto solida: la cosa fondamentale sarà non prender gol – spiega l’esterno brasiliano, che infine conclude – Il ritorno sarà molto difficile, ma anche affascinante: si gioca a Wembley, il sogno di ogni giocatore. Non nego che potrà essere un punto importante per noi e per la mia carriera. Se dovessimo vincere la gara d’andata, però, andremmo in trasferta sicuramente più tranquilli. Adesso questa fase della Champions è diversa: non conta più la matematica. Stiamo comunque migliorando: ci stiamo conoscendo sempre di più e stiamo facendo un ottimo lavoro“.


💊 Pillola di Fanta

Arrivato con grandi aspettative, Douglas Costa ha inizialmente tradito un po’ le attese. Col passare delle settimane, però, il brasiliano ha dimostrato tutto il suo talento: corsa, dribbling, cambio di passo e sinistro al bacio. Allegri gli sta insegnando anche l’aspetto tattico, e allora l’ex Bayern può davvero diventare l’uomo determinante per la stagione bianconera. Fin qui ha totalizzato – fra tutte le competizioni – 27 presenze, 3 gol e 6 assist. SPINA NEL FIANCO