Serie A, tutto su Inter-Benevento: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Serie A, tutto su Inter-Benevento: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Tutto quello che c’è da sapere su Inter-Benevento. Come arrivano le squadre, i precedenti e le statistiche

L’Inter per rialzarsi, il Benevento per continuare a credere in una salvezza quasi impossibile. Il secondo anticipo della 26^ giornata di Serie A, nasconde tra le righe molto più di ciò che appare. I nerazzurri sono in preda ad una vera e propria crisi d’identità e per la prima volta in stagione dopo la sconfitta di Marassi contro il Genoa sono fuori dalla zona Champions. Il Benevento dal canto suo, con la vittoria casalinga contro il Crotone ha acceso un lumicino di speranza per tentare lo sprint finale e acciuffare una salvezza che tuttora sembra un miraggio.

Come arriva l’Inter

L’Inter ci arriva male. Saremo pur drastici e diretti ma questo è senza dubbio il momento peggiore della stagione interista. I risultati sono praticamente fermi al 5-0 inflitto al Chievo a inizio dicembre, dopo di che una sola vittoria in dodici partite – Coppa Italia inclusa – e una regressione dal punto di vista del gioco e caratteriale preoccupante. Come già anticipato prima, è la prima volta in stagione che Handanovic e compagni si trovano sotto il quarto posto: ultimo utile per la qualificazione in Champions League, obiettivo designato di stagione.  A questi problemi si aggiunge anche l’assenza – da tre partite a questa parte – di capitan Icardi che dalle ultime indicazioni dovrebbe saltare anche il Benevento. Oltre ad essere l’uomo simbolo è anche il miglior realizzatore della squadra – 17 gol in campionato – e sebbene Eder fornisca sempre ottime prestazioni la sua mancanza inizia a farsi sentire.

Come arriva il Benevento

Gli stregoni non potrebbero arrivare a San Siro in una situazione migliore. Nonostante i soli dieci punti in classifica e il meno 11 dalla zona salvezza, i campani nella vittoria della scorsa settimana contro il Crotone hanno dimostrato di essere più vivi che mai. Contro l’Inter non ci sarà nulla da perdere, solo un’impresa da poter compiere per continuare a sognare una salvezza che ad oggi sembra un miracolo. Magari conquistando la scala del calcio aiutandosi con quei calciatori acquistati a gennaio che stanno portando esperienza ed entusiasmo.

Orario della partita e dove vederla in tv

L’incontro tra Inter e Benevento prenderà il via alle 20.45 di sabato 17 febbraio. La diretta della partita sarà disponibile sulla piattaforma Sky, sui canali Sky Calcio 1 HD (numero 251), Sky Sport 1 HD (numero 201) e Sky Super Calcio (numero 206). Match visibile anche su Mediaset Premium, sul canale Premium Sport HD. Per gli abbonati sarà inoltre disponibile il servizio SkyGo e Premium Play per lo streaming.

Probabili formazioni

Se Icardi quasi sicuramente non sarà della partita, Spalletti recupera Perisic e Miranda. Il croato partirà dal primo minuto mentre per il difensore centrale si prospetta un ballottaggio fino all’ultimo con Ranocchia e Lisandro Lopez. L’altra maglia in bilico è quella di esterno destro con Karamoh ancora in vantaggio su Candreva. Scalpita Rafinha che però dovrebbe ancora partire dalla panchina anche se Spalletti potrebbe puntare a sorpresa su di lui a discapito di Gagliardini. De Zerbi potrebbe lanciare dal primo minuto Sagna, a farne le spese Venuti. Torna a disposizione Cataldi che sostituirà un acciaccato Guilherme. Ballottaggio per il ruolo di prima punta tra Coda – in vantaggio – e il match winner di domenica scorsa Diabatè.

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Ranocchia, D’ambrosio; Rafinha, Vecino; Karamoh, Borja Valero, Perisic; Eder All. Spalletti

Benevento (4-3-3): Puggioni; Sagna, Djimsiti, Tosca, Letizia; Sandro, Viola, Cataldi; Djuricic, Coda, Brignola. All. De Zerbi

Tutte le probabili formazioni per la 26^ giornata di Serie A

Precedenti e statistiche

Unico precedente la gara d’andata giocata al Vigorito di Benevento e vinta dai nerazzurri per 1-2. Era la settima giornata e andarono in gol D’alessandro per i padroni di casa e per gli ospiti una doppietta di Brozovic.

Consulta anche:

Tutte le principali news sulla Serie A