Benevento-Cagliari, Diego Lopez: “Il calcio è così”

Benevento-Cagliari, Diego Lopez: “Il calcio è così”

L’allenatore dei sardi parla dopo la vittoria contro il Benevento arrivata con due reti nei minuti di recupero

Al termine della gara tra Benevento e Cagliari terminata con la vittoria ospite per 2-1 ha parlato il tecnico dei sardi, Diego Lopez. Tre punti che valgono oro per i rossoblu, che si portano così a più quattro dal terzultimo posto.

“La gara mi è piaciuta, il Benevento ha giocato a viso aperto. La mia squadra ha reagito bene allo svantaggio, poi il calcio è così: noi settimana scorsa abbiamo perso due punti all’ultimo minuto, oggi abbiamo vinto nei minuti di recupero. Dobbiamo comunque continuare a correre perché non abbiamo ancora fatto nulla”.

Siamo stati bravi a centrocampo. Abbiamo lasciato a loro il possesso: sapevamo che non dovevamo andare a prenderli alti, appena l’abbiamo fatto abbiamo preso il gol”.

Barella è un ottimo giocatore ed ha personalità, mi è spiaciuto che Di Biagio non l’abbia convocato in Nazionale. Comunque ci sono anche tanti altri giovani interessanti come Miangue e Romagna“.

Sugli attaccanti in rosa: Sau si era allenato solo venerdì, poi d’accordo con lo staff ho deciso di metterlo dentro per recuperare. Sono comunque contento di ciò che ho. Han è giovane e deve migliorare, ma sta facendo bene così come Ceter“.

Sulle scelte arbitrali: “Non ricordo la situazione di Miangue, mentre Castan ha fatto un’entrata dura: per questo l’ho sostituito”.

Benevento-Cagliari 1-2, le pagelle