Fantacalcio, top&flop della 28^ giornata: sicurezza Dybala, Viviano più croce che delizia

Fantacalcio, top&flop della 28^ giornata: sicurezza Dybala, Viviano più croce che delizia

Questi i tre giocatori migliori e i tre peggiori del turno appena concluso, tra sorprese e conferme

TOP

PAULO DYBALA

L’argentino è stato assoluto protagonista della vittoria contro l’Udinese. La sua doppietta ha regalato il successo ai bianconeri e viene pochi giorni dopo la rete, anche quella decisiva, nella gara contro il Tottenham. La sua media gol è impressionante: va in rete in campionato ogni 88 minuti. Meglio anche del capocannoniere Ciro Immobile. Al di là di qualche rigore sbagliato di troppo, al fantacalcio la Joya resta una sicurezzaVoto 7,5 (+6)

MARCELLO TROTTA

Il giocatore dei calabresi non si è fatto mancare nulla nella 28^ giornata di Serie A: due gol, ma anche un rigore sbagliato. Alla fine la sua prestazione resta comunque molto positiva, soprattutto considerando che finora non aveva regalato molte gioie ai suoi fantallenatori. Prima della doppietta alla Sampdoria i centri in campionato erano infatti stati solamente tre. Voto 7,5 (+3)

ANDRE’ SILVA

Rispetto a Dybala e Trotta André Silva ha messo a segno una sola rete. Il suo gol vale però tantissimo perché arrivato all’ultimo minuto, in una gara fondamentale, con un colpo di testa da attaccante vero. Ciò che finora l’ex Porto non è stato, perché fino a ieri il portoghese era a quota zero nella casella dei gol segnati. Il centro contro il Genoa potrebbe finalmente sbloccarlo a livello mentale: il Milan potrebbe contare su un’arma in più nella corsa alla Champions. Voto 7 (+3)

FLOP

EMILIANO VIVIANO

Il portiere della Sampdoria è stato croce e delizia di questa giornata di fantacalcio. Più croce che delizia. Quattro gol subiti erano assolutamente impronosticabili, vista la sfida contro un pericolante Crotone. Ad appesantire la situazione l’autogol veramente clamoroso in occasione della quarta rete dei pitagorici. Il rigore parato a Trotta non può bastare a salvare un pomeriggio nerissimo, per il portiere e per tutta la squadra blucerchiata. Voto 6 (-3)

MATTEO POLITANO

Il rigore sbagliato dall’attaccante neroverde è la fotografia della stagione del Sassuolo. Un campionato vissuto in continua assenza di tranquillità, che ha causato la difficile posizione in classifica nonostante il valore dei giocatori. All’esterno cercato dal Napoli il gol manca dal 10 dicembre, giorno del successo contro il Crotone. L’errore dal dischetto di ieri si somma a quello nella sfida esterna contro la Sampdoria. Voto 4,5 (-3)

SALVATORE SIRIGU

Il Torino è incappato in una pessima sconfitta contro la Roma. Il 3-0 finale in favore dei giallorossi è frutto di un pessimo secondo tempo dei granata, che invece nei primi 45 minuti avevano spaventato più volte Alisson. Proprio il duello tra il portiere brasiliano e Sirigu ha determinato il risultato. I miracoli del portiere capitolino non sono riusciti al suo collega piemontese, che seppure senza grosse colpe è capitolato tre volte. Voto 6 (-3)