Roma, Dzeko: “Il Barcellona è favorito per vincere la Champions. Il calcio italiano si sta rafforzando”

Roma, Dzeko: “Il Barcellona è favorito per vincere la Champions. Il calcio italiano si sta rafforzando”

In occasione della sosta nazionali e in vista dei quarti di finale di Champions League contro il Barcellona, ha parlato l’attaccante della Roma Edin Dzeko

Dopo il passaggio del turno contro lo Shakhtar Donetsk, la Roma si prepara all’impegnativa sfida contro il Barcellona. Dall’urna di Nyon, i giallorossi hanno infatti pescato i blaugrana. Proprio in vista della doppia sfida contro il Barca di aprile – a novilist.hr – ha parlato l’attaccante della Roma Edin Dzeko: “Il Barcellona è favorito non solo nei quarti di finale, ma anche per la vittoria della Champions League. Tuttavia, se giochiamo ancora una volta da squadra possiamo fare qualcosa di buono. Non voglio che suoni come un frase fatta, ma la qualificazione ai quarti è merito di tutta la squadra, non di un solo giocatore. Abbiamo fatto del nostro meglio per i quarti di finale e sono stato onorato di aver ottenuto un successo così. Non dobbiamo dimenticare però nemmeno la gamba di Peres nella prima partita contro lo Shakhtar, quando ha salvato un gol sicuro, e nemmeno le parate di Alisson, nulla di tutto questo“.

Dopo 11 anni dall’ultima volta due squadre italiane sono approdate ai quarti di Champions, questo è un grande segnale per il calcio italiano: “Era dal 2007 che non arrivavano due club italiani ai quarti, questo poteva essere un grosso problema per il calcio italiano nel suo complesso, specialmente nell’anno in cui la nazionale non è arrivata alla Coppa del Mondo. Molti pensavano a noi come la vittima sacrificale del gruppo, e siamo riusciti a buttare fuori un l’Atletico Madrid che ha giocato la finale di Champions non molto tempo fa. Il calcio italiano si sta rafforzando di stagione in stagione, quindi non mi sorprende che due club siano tra i primi otto“.

Consulta anche

Champions League, tutto sul Barcellona: prossimo avversario della Roma

Serie A, per la Champions League è sfida aperta: quattro squadre per due posti

💊 Pillola di Fanta

Dopo la grande stagione disputata l’anno scorso, con i 29 gol messi a segno in campionato, quest’anno Dzeko sta facendo un po’ più di fatica. Finora il bomber bosniaco ha infatti trovato solo 13 gol in 28 presenze, numeri molto inferiori a quelli dello scorso campionato. In questo finale di stagione, e nel doppio confronto contro il Barcellona, Di Francesco avrà però bisogno del miglior Dzeko per fare bene. CALO