Serie A, tutto su Sampdoria-Inter: orario, probabili formazioni e dove vederla

Serie A, tutto su Sampdoria-Inter: orario, probabili formazioni e dove vederla

Tutto quello che c’è da sapere su Sampdoria-Inter: come arrivano le squadre, i precedenti e le statistiche

Lunch match domenica allo stadio Ferraris di Genova dove la Sampdoria ospiterà l’Inter per una gara dal sapore europeo. Di fronte due compagini in cerca di riscatto per continuare ad inseguire un sogno tramutatosi in obiettivo concreto.

Come arriva la Sampdoria

La Sampdoria si prepara ad affondare i nerazzurri dopo la sonora batosta rimediata allo Scida contro il Crotone. I blucerchiati hanno dimostrato di soffrire il “mal di trasferta” e i suoi tifosi lo sanno bene. Ma in casa la banda Giampaolo si trasforma e tra le mura amiche dello stadio di casa ha costruito una vera e propria roccaforte. Sostenuti dal proprio pubblico i ragazzi della Samp cercano 3 punti pesantissimi sia in chiave Europa che morale.

Come arriva l’Inter

L’Inter è reduce dallo 0-0 casalingo contro il Napoli, un ottimo risultato sportivo reso però meno roseo dalle dichiarazioni post partita del suo tecnico riguardo la poca qualità dei suoi giocatori. Frasi che hanno indispettito e non poco anche la dirigenza della benamata. Un successo servirebbe ai nerazzurri per scacciare le polemiche e le nubi che si sono addensate anche sulla Pinetina.

Orario della partita e dove vederla in TV

Il lunch match di domenica, calcio di inizio ore 12:30, sarà trasmesso in diretta sia su Sky che su Mediaset Premium rispettivamente su Sky Supercalcio – canale 206 – e Premium Sport – canale 370. Il match sarà trasmesso anche in HD e sarà visibile anche in streaming sulle applicazioni SkyGo e Premium Play.

Probabili formazioni

Giampaolo dovrà rinunciare a Linetty a centrocampo per squalifica ma i veri problemi per il tecnico sono sulla fascia destra. Bereszynski è ancora alle prese con il suo programma di recupero mentre Sala è uscito mal concio dalla sfida contro i calabresi. In ogni caso dovrebbe essere l’italiana  stringere i denti e scendere in campo. In attacco Zapata è pronto a partire dal primo minuto a fianco di capitan Quagliarella mentre in panchina scalpitano Caprari e il giovane Kownacki autore della rete che ha riaperto la sfida di andata.

Non ha di questi problemi Spalletti che non dovrà fare i conti con squalifiche o infortuni per la gara di Genova. Imbarazzo della scelta per il tecnico con Vecino che dovrebbe ritrovare una maglia da titolare. Sfida da ex per Icardi che non si è lasciato nei migliori dei modi con il suo ex pubblico e squadra – dopo anche la vicenda legata al triangolo amoroso con Maxi Lopez e Wanda Nara – con i tifosi che non perdono occasione per ricoprire le giocate del capitano nerazzurro di fischi. Torna anche Skriniar nello stadio che l’anno scorso lo ha visto protagonista ma l’accoglienza per lui sarà sicuramente diversa.

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; Murru, Ferrari, Silvestre, Sala; Praet, Torreira, Barreto; Ramirez; Zapata, Quagliarella. All.: Giampaolo

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, D’Ambrosio; Vecino, Borja Valero; Candreva, Rafinha, Perisic; Icardi. All.: Spalletti

Tutti gli indisponibili e gli squalificati di questa giornata di campionato

Precedenti e statistiche

Sono 8 i punti di distacco in classifica tra le due formazioni, come 8 sono i gol segnati da entrambe le squadre negli ultimi 6 confronti. E se le statistiche delle ultime partite sorridono ai blucerchiati con 3 vittorie contro le 2 nerazzurre, nei confronti totali la spuntano gli ospiti con un vantaggio di 37 successi contro gli 8 dei padroni di casa nelle 61 volte che le due compagini si sono trovate di fronte.

Vincono i nerazzurri anche la classifica dei “più cattivi” nelle sfide contro la Sampdoria: sono, infatti, 20 i cartellini gialli rimediati dai giocatore dell’Inter negli ultimi incontri contro i blucerchiati che ne hanno collezionati esattamente la metà.