Torino-Fiorentina, Pioli: “Sarebbe stato un peccato non vincere. Europa? Dobbiamo dare il massimo”

Torino-Fiorentina, Pioli: “Sarebbe stato un peccato non vincere. Europa? Dobbiamo dare il massimo”

Al termine della gara contro il Torino, ha parlato il tecnico della Fiorentina Stefano Pioli

Contro il Torino è arrivata la terza vittoria consecutiva in campionato per la Fiorentina. I viola si sono infatti imposti per 2-1 sui granata grazie al rigore finale trasformato da Thereau. Al termine del match – ai microfoni di Premium Sport – ha parlato Stefano Pioli: “Sarebbe stato un peccato non vincere questa partita per quanto messo in campo. Stiamo vivendo un momento particolare dentro di noi, ma è giusto esultare cosi. La vittoria è stata importante, i miei stanno lavorando con grande impegno“.

Dopo tre vittorie consecutive, il sesto posto che vorrebbe dire Europa dista “solo” 9 punti: “Quando in passato abbiamo fatto qualche discorso in più ci siamo persi un attimino, dobbiamo continuare a dare il massimo e ci siamo promessi di farlo da qui alla fine. Mancano ancora tante gare, dieci partite sono tante. Il nostro calendario è complicato, incontreremo tante squadre che si dovranno salvare. Davide era il primo a credere nel nostro lavoro. Normale che durante gli allenamenti lui ci manca, lo sentiamo dentro di noi“.

Consulta anche

Serie A, le pagelle di Torino-Fiorentina

💊 Pillola di Fanta

Dopo ben 11 partite senza gol, Jordan Veretout ha sbloccato il match contro i granata. Il centrocampista francese sta facendo bene alla sua prima stagione in Italia. Non solo gol, per lui anche qualche assist: sei gol e due assist in 29 presenze finora. SICUREZZA