Inter-Cagliari, Spalletti: “Domani la vittoria deve essere l’unico risultato”

Inter-Cagliari, Spalletti: “Domani la vittoria deve essere l’unico risultato”

Conferenza di vigilia per Luciano Spalletti che ha presentato la gara di domani della sua Inter contro il Cagliari

Consueta conferenza di vigilia per Luciano Spalletti che ha presentato la gara di domani contro il Cagliari. Il tecnico dell’Inter ha iniziato a parlare alle ore 15.00 davanti ai giornalisti presenti alla Pinetina. “Domani la vittoria è l’unico risultato, dobbiamo analizzare partita per partita le 6 gare che ci rimangono. Non si può più gestire niente per colpa degli ultimi risultati“.

Siamo un gruppo di qualità, per certi versi lo abbiamo fatto vedere. Per farla venire fuori bisogna metterci non solo la qualità tecnica, ma anche quella caratteriale, fisica. Tenere per un lungo periodo determinati comportamenti e attenzioni“.

Su Rafinha: “Sta bene, quando non giochi per tanto tempo non è facile. Non deve essere amareggiato per il gol sbagliato, non era facile. Abbiamo molta qualità tecnica, ma perché venga fuori bisogna metterci anche quella caratteriale, fisica e comportamentale“.

Sul Cagliari e sul modulo da utilizzare: “Dobbiamo essere bravi a non subire la loro superiorità in mezzo al campo. Dovremo stare attenti a Sau che fa un gran lavoro attorno a Pavoletti. Modulo? Userei la difesa a 3, a 4 rischieremmo ripartenze. A quattro si può tornare a condizione che uno dei due terzini svolga anche le funzioni del centrale“.

Su Karamoh: “Sta crescendo e migliorando molto. Si sta allenando molto bene e in futuro ci servirà. Forse con l’Atalanta potevo inserirlo prima“.

Sui pochi gol fatti nelle ultime giornate: “Non sono tante le squadre che segnano più di noi. Lazio, Napoli e Juve. La Lazio ne ha fatti tanti ma ne ha anche presi molti, forse qualcosa di buono l’abbiamo fatto anche noi. Voglio che segnino più giocatori, non i soliti Icardi e Perisic“.

Infine sulla corsa Champions: “Non mi sembra che ci sia molta differenza tra noi, la Lazio e la Roma, ma non fatemi dire altro. Una resterà fuori, possibile pure che il Milan rientri, non vedo grosse differenze tra noi e le altre. La Roma ha il calendario più abbordabile sulla carta“.

Consulta anche

Le probabili formazioni della 33^ giornata di Serie A

La conferenza stampa di Diego Lopez

💊 Pillola di Fanta

Contro l’Atalanta Yann Karamoh ha fatto la sua decima presenza in questo campionato, dove per altro ha siglato anche una rete alla 24^ giornata contro il Bologna. Sebbene non abbia giocato molto, il talento francese si è messo in mostra positivamente e la sua stagione è assolutamente positiva. RAMPA DI LANCIO