Serie A, tutto su Roma-Genoa: orario, probabili formazioni e dove vederla

Serie A, tutto su Roma-Genoa: orario, probabili formazioni e dove vederla

Tutto quello che c’è da sapere su Roma-Genoa, match valido per la 33^ giornata, turno infrasettimanale di Serie A. Come arrivano le squadre, i precedenti e le statistiche

In questa settimana, per la Serie A non c’è un attimo di respiro. Dopo la vittoria sul Crotone, il Genoa sarà ospite della Roma reduce dallo 0-0 nel derby con la Lazio. Se i giallorossi hanno bisogno di una vittoria per consolidare la zona Champions, gli ospiti possono praticamente giocare una partita tranquilla; la 12^ posizione in classifica a quota 38 punti, ben 11 sopra la zona salvezza, consente a Ballardini di poter attuare qualche sperimentazione.

Come arriva la Roma

I giallorossi hanno un solo problema: la concentrazione. Il passaggio alle semifinali di Champions League non deve destabilizzare la squadra, poiché c’è in ballo ancora il campionato. La Roma viene da una buona, ma sfortunata partita contro la Lazio: due legni e un super Strakosha hanno impedito ai giallorossi di acciuffare i 3 punti. Appena 2 i punti conquistati nelle ultime tre partite, troppo pochi per una squadra che ambisce a qualificarsi alla prossima Champions League.

Come arriva il Genoa

Come detto, i rossoblu si sono portati a quota 38 punti vincendo contro il Crotone domenica scorsa. Ora i liguri possono dormire quasi definitivamente sonni tranquilli, in virtù del grande distacco proprio sui calabresi terzultimi. Il Genoa non perde da un mese esatto ed è tra le squadre che subisce meno: solo 31 i gol incassati, appena 5 più della Roma e meno di squadre più quotate come Milan, Fiorentina e soprattutto Lazio. Subisce poco, ma segna altrettanto poco: con 25 reti è il secondo peggior attacco del campionato, dietro solo al Sassuolo con 23.

Orario partita e dove vederla in tv

La partita si giocherà mercoledì 18 aprile alle ore 20:45 presso lo Stadio Olimpico di Roma. Sarà possibile vederla sulle piattaforme di Mediaset e Sky: in particolare, sul canale Premium Calcio 2 (canale 383) e su Sky Calcio 5 (canale 255). Per chi possiede un abbonamento, sarà inoltre possibile vederla in streaming attraverso Premium PlaySky Go.

Probabili formazioni

Com’è prevedibile, Di Francesco attuerà un mini turnover per far rifiatare qualche giocatore. Manolas, già febbricitante contro la Lazio si accomoderà in panchina in favore di Juan Jesus; ciò implica un ritorno al 4-3-3 con Florenzi terzino destro al posto di Bruno Peres. A centrocampo out De Rossi e Strootman in favore di Gonalons e Pellegrini che affiancheranno lo stacanovista Nainggolan. L’altro stacanovista Dzeko, in attacco, sarà affiancato da Schick e Under che tornerà dal 1′ dopo più di un mese.
Nel Genoa, Ballardini deve rinunciare a Spolli con Izzo e Biraschi out già da tempo: uomini contati in difesa con Rossettini e l’ex Zukanovic sicuri titolari e Pereira che se la gioca con El Yamiq per sostituire l’argentino. A destra ballottaggio tra Rosi e Lazovic, con l’ex giallorosso favorito. A centrocampo tornerà Rigoni dalla squalifica e sarà affiancato dal quarto ex Bertolacci e Hiljemark; attenzione al match winner di domenica scorsa, Bessa, che scalpita per giocare titolare. In attacco tandem Pandev-Galabinov, ma occhio a Medeiros, in ottima forma.

Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi, Fazio, Juan Jesus, Kolarov; Nainggolan, Gonalons, Pellegrini; Under, Dzeko, El Shaarawy. All. Di Francesco

Genoa (3-5-2): Perin; Pereira, Rossettini, Zukanovic; Rosi, Rigoni, Bertolacci, Hiljemark, Laxalt; Pandev, Galabinov. All.Ballardini

Tutte le probabili formazioni della 33^ giornata di Serie A

Precedenti, statistiche e curiosità

All’andata terminò 1-1. Fu la partita dello schiaffo di De Rossi a Lapadula in area di rigore; il numero 10 rossoblu trasformò poi il penalty e da quel momento si può dire che iniziò la crisi dei capitolini. In totale, Roma e Genoa si sono affrontate 50 volte nel corso della storia all’Olimpico e il bilancio è nettamente a favore dei padroni di casa: 37 vittorie contro le 7 dei liguri; appena 6 i pareggi. È dal 1994 che la Roma vince contro il Genoa: ben 11 successi consecutivi e per risalire all’ultima vittoria rossoblu bisogna tornare indietro fino alla stagione 1989-90; a decretare lo 0-1 fu Aguilera e in panchina c’era Franco Scoglio.
Lo scorso anno, Roma-Genoa fu ricca di aneddoti: fu l’ultima partita disputata da Francesco Totti e in quella stessa partita Pietro Pellegri segnò la sua prima rete in Serie A, diventando così il primo 2001 ad andare in gol nei maggiori campionati europei. E se la Roma tra dieci giorni disputerà la semifinale di Champions League contro il Liverpool lo deve molto a Diego Perotti che quel 28 maggio 2017 segnò all’ultimo minuto la rete che valse la qualificazione nell’Europa che conta.

Indisponibili: infortunati e squalificati per la 33^ giornata di Serie A

Consigli fantacalcio: chi schierare e chi evitare nella 33^ giornata di Serie A