Atalanta-Milan 1-1, prima Kessié poi Masiello: rossoneri in Europa League

Atalanta-Milan 1-1, prima Kessié poi Masiello: rossoneri in Europa League

Masiello al 93′ gela il Milan, passato con Kessié. Espulsi Toloi e Montolivo. Rossoneri in Europa League, ma il sesto posto non è ancora al sicuro

Missione “evitare i preliminari di Europa League” rinviata. Il Milan viene raggiunto sull’1-1 dall’Atalanta nella 37^ giornata di Serie A e si assicura la qualificazione aritmetica all’Europa League. Ma il gol di Masiello al 93′, che risponde a quello di Kessié al 60′, toglie ai rossoneri la certezza del sesto posto. Che non è formalità: significa evitare i preliminari di luglio.

Al fischio d’inizio sull’Atleti Azzurri d’Italia si scatena un acquazzone che penalizza le giocate tecniche. Sommato alla grande attenzione tattica delle due squadre, dà per risultato molta intensità ma pochissime occasioni. Si conta un tiro da lontano di Bonaventura, che non spaventa Berisha, e un batti e ribatti in area rossonera: Rodriguez col corpo respinge le conclusioni di Freuler e Cristante.

Nella ripresa l’Atalanta è pimpante e già dopo 7 minuti va vicina al gol con Cristante: Bonucci devia in angolo. Sul corner svetta Cristante: Donnarumma si allunga e ci arriva, ma il pallone finisce a Caldara. Fa il difensore e si vede: palla incredibilmente a lato. Nel miglior momento dei bergamaschi la sblocca il Milan. Bella ripartenza propiziata da Kessié, scambio con Montolivo e Kalinic, interviene Toloi: sulla ribattuta l’ivoriano si coordina e spara col destro, rossoneri avanti. Pochi minuti dopo potrebbe arrivare il colpo del ko. Toloi viene ammonito per un fallo su Bonaventura e applaude l’arbitro ironicamente. Il quarto uomo richiama Guida che estrae il secondo giallo: Atalanta in 10. L’inferiorità numerica non scoraggia i nerazzurri, che anzi si fanno pericolosi a più riprese con Gomez e Ilicic. A 15′ dalla fine resta in 10 anche il Milan: rosso diretto per Montolivo, colpevole di un fallo a gamba tesa sul Papu. I bergamaschi spingono fino alla fine e trovano il pari proprio alla sirena. È il 93′ quando Ilicic ha lo spazio per crossare e Abate si lascia sfuggire Masiello sul palo lungo: è 1-1 all’Atleti Azzurri.

Il punto permette al Milan di conservare il vantaggio sull’Atalanta e di ottenere l’aritmetica qualificazione all’Europa League con un turno d’anticipo. La doccia fredda finale, però, toglie ai rossoneri la certezza del sesto posto. L’incubo preliminari non è ancora fugato.

Atalanta-Milan 1-1 il tabellino

Atalanta (3-4-2-1): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Castagne (80′ Hateboer), De Roon, Freuler, Gosens; Cristante (70′ Haas), Gomez; Barrow (55′ Ilicic). All. Gasperini

Milan (4-3-3): Donnarumma; Abate, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessiè, Biglia (46′ Montolivo), Bonaventura (83′ Borini); Suso (77′ Locatelli), Kalinic, Calhanoglu. All. Gattuso

MARCATORI: Kessié (M) al 60′, Masiello (A) al 93′

AMMONITI: Masiello (A), Abate (M), De Roon (A), Kalinic (M), Calhanoglu (M), Romagnoli (M), Gosens (A), Ilicic (A), Borini (M), Donnarumma (M)

ESPULSI: Toloi (A) e Montolivo (M)

ASSIST: Ilicic (A)

💊 Pillola di Fanta

Franck Kessié ha condannato i suoi ex compagni con il quinto gol in questa sua prima stagione al Milan. Lo scorso anno, con la maglia nerazzurra, l’ivoriano aveva timbrato sei volte. Domenica prossima, col sesto posto in cassaforte, proverà ad eguagliare il suo score. MENO UNO

LE PAGELLE DI ATALANTA-MILAN